ArcheoTrekking – Percorso archeologico naturalistico nel bosco di Santa Venera

11 novembre 2018
Arriva  il secondo appuntamento dell’ArcheoTrekking a cura di ArcheOfficina. Una passeggiata archeologico-naturalistica all’interno del bosco di Santa Venera (Carini), in compagnia delle guide escursionistiche AIGAE esperte del territorio e degli archeologi di ArcheOfficina Soc. Coop.

Il percorso si sviluppa lungo un sentiero di circa 3,5 km con pendenze massime del 15%. Si parte dall’ingresso dell’area boschiva forestale di Santa Venera, dove dopo poche decine di metri si trova la necropoli indigena di “Manico di Quarara” con le caratteristiche sepolture a grotticella datate tra i secoli VIII e III a.C. Lungo il percorso si visiterà anche la Grotta Bianca, una grande caverna da dove spesso è possibile avvistare l’Aquila del Bonelli e infine la “casa vecchia di Santa Venera”, originariamente una piccola chiesa tardo medievale citata già da fonti degli inizi del 1300.

Lungo il percorso saranno inoltre mostrate diverse varietà di funghi, che crescono in grande quantità durante questo periodo dell’anno.

Quando: domenica 11 novembre.

Orario: 9:30.

Durata percorso: 3 ore. Difficoltà: bassa.

Punto di raduno: Montagna Longa all’ingresso del bosco di Santa Venera – SP 40 – comune di Carini.

Ticket: €10 – €6 (under 13)

 

Contatti e prenotazioni (obbligatoria):

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.