Biscotti reginelle o inciminati

reginelleTradizionali biscotti siciliani, le “reginelle” o “inciminati”, sono semplici biscotti croccanti rivestiti completamente di sesamo, classicamente chiamato da noi siciliani cimino o giuggiulena.
Buoni, friabili, fragranti e vi assicuro, uno tira l’altro.
A Palermo li troverete facilmente in  tutti i panifici che sanno esporli in bella vista, tanto da indurti spessissimo a comprarli.
Da dove derivi questo imponente nome “reginelle” non si sa , visto che di regale e lussuoso non hanno nulla tranne che la bontà e la semplicità di un semplice biscotto preparato anche in povere case.


INGREDIENTI

500 g di farina
150 g di strutto o burro
200 g di zucchero
2 uova
un po’ di sale
latte
1 limone
semi di sesamo (circa 200 g)
1/2 bustina di lievito

PROCEDIMENTO

Disponete la farina sul piano di lavoro, unite lo strutto, il lievito, lo zucchero, un uovo, la buccia grattugiata del limone, un cucchiaino di Marsala e un po’ di latte, impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formate tanti  cilindretti di circa 7 cm, spennellateli con un po’ di albume battuto e passateli nei semi di sesamo. Disponeteli su di una placca foderata con carta forno e cuocete in forno caldo a 180° per 15 minuti circa. Appena caldi questi biscotti sono friabili, una volta raffreddati diventano più croccanti.  Potete conservarli in una scatola di latta.

 

 

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.