Carciofi a sfincionello

I carciofi a sfincionello sono un secondo piatto delizioso della cucina palermitana e siciliana in genere, una ricetta tipica delle nostre tavole; la troverete, nel periodo invernale e primaverile in tutte le trattorie del territorio.
La ricetta è abbastanza  semplice da realizzare e di sicuro successo per i vostri ospiti, facciamoli insieme!
Occorrono:

  • Cipolle 2
  • Carciofi 4
  • 1 limone
  • 4 grosse patate
  • Polpa Di Pomodoro (pelati) 1 scatola
  • Olio Extravergine d’oliva q.b.
  • Sale E Pepe q.b.
  • Caciocavallo Fresco (oppure tuma) 100 g
  • Caciocavallo (stagionato grattugiato) 50 g
  • Pangrattato 20 g
  • origano
  • g. 50 di passolina e pinoli

Pulite i carciofi privandoli delle foglie esterne, tagliateli a fettine e tuffateli in acqua acidulata col succo di 1 limone. Tagliate la cipolla finemente a fili e mettetela in una ciotola. Sbucciate le patate e tagliatele a fette rotonde. Su una teglia disponete i carciofi, le patate, la cipolla, del pomodoro salato e pepato in precedenza, se si desidera anche del caciocavallo e infine una spolverata di pangrattato, olio e origano.
Infornare per 50 minuti a 160/180°.
Appena cotti sfornate e servite tiepidi, ottimi anche freddi.

Buon appetito

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.