Villa Di Napoli

Una magnifica villa  edificata intorno al 1730 sui resti della Torre Alfaina del periodo arabo normanno, conosciuta anche come Cuba Soprana, di cui rimangono alcuni elementi sulla facciata orientale della villa, un grande arco...
video

Architettura Arabo Normanno a Palermo e Monreale

Si ringrazia la Designer Giuliana Flavia Cangelosi, laureata in Disegno Industriale la cui Tesi di Laurea è un Diario di viaggio sull'Architettura arabo-normanna a Palermo e Monreale. Un libro che valorizza tutti i monumenti (non solo...

Il Castello a Mare

Uno dei monumenti storicamente più emblematici della città, del tutto sconosciuto a molti, soprattutto alle giovani generazioni di palermitani, è il complesso fortificato del Castello a Mare. “Castrum Inferior” posto all’imboccatura dell’antico porto della...

I segreti del Carcere dei Penitenziati

Tra i tanti tesori nascosti di Palermo uno dei più suggestivi è senz’altro il Carcere dei Penitenziati, ovvero le antiche sale di detenzione di Palazzo Steri, utilizzate dall’inizio del ‘600 alla fine del ‘700...

I marinai del Giardino Inglese

In un piccolo padiglione, appositamente costruito su disegno di Ernesto Basile, nel Giardino Inglese, è collocato un gruppo marmoreo opera di Benedetto Civiletti. Rappresenta due marinai su una barca. ll cosiddetto gruppo Canaris, erroneamente chiamato...

Villa Giulia

 "Villa Giulia" nasce, nel periodo che va dal 1775 al 1778, fuori dalle mura della città, dove anticamente vi era l'aristocratico giardino della famiglia Chiaramonte, conti di Modica, quasi in riva al mare, sulla...

L’arsenale della Regia Marina

Sul nuovo Molo del porto di Palermo costruito da appena trent’anni, il 24 gennaio 1621 vi fu la solenne posa della prima pietra per la costruzione del terzanà (dall’arabo dar-al-sanac), ovvero il nuovo arsenale...

La Catacomba di Porta d’Ossuna

La Paleapolis, l'antica città Fenicia, era un tempo circondata da due dei maggiori fiumi urbani: il Papireto - che attraversava l'antico quartiere degli Schiavoni dove si trova il mercato del Capo - e il...

Campanile della Chiesa di S. Giuseppe Cafasso

Tramite la Chiesa di San Giuseppe Cafasso, nel centro storico di Palermo, si può accedere tramite una scala molto stretta, che poi si trasforma a chiocciola, ad un piccolo campanile, risalente alla seconda metà...

La Sala Del Calendario

La Sala Del Calendario  è  un ambiente  privato ed  interno al Convento di San Domenico, utilizzato un tempo come vano di  passaggio  e  di accesso  al   successivo  salone detto del Cinquecento e adibito  a...

La fontana “Ninfeo” di villa Campofiorito-Trabia

Villa Campofiorito-Trabia con il suo magnifico Ninfeo sorge, immersa in un fitto agrumeto di più di quattro ettari, nella borgata di Santa Maria di Gesù, antica località nell'estrema periferia a sud-est della città. Fu conosciuta...

L’archivio storico di Palermo

Chi viene a visitare Palermo non dovrebbe fare a meno di entrare e visitare l'Archivio storico Comunale, con la sua grandiosa "Sala" progettata nel 1881 da Damiani Almeyda, profondo conoscitore della storia della città e che da lui...

Lo stile Liberty a Palermo

Tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento Palermo si avvicinò ad un nuovo stile: il Liberty, anche chiamato Art- Nouveau, per la realizzazione di Teatri,Ville e Palazzi Borghesi. La natura con le sue molteplici...

Il Teatro Politeama

Il teatro Politeama Garibaldi di Palermo, progettato dall'architetto Giuseppe Damiani Almejda è un armonioso e imponente edificio di stile pompeiano che si trova in piazza  Ruggero Settimo, una delle piazze più belle e vivaci...

Porta nuova

Un tempo la città di Palermo era circondata da mura e vi erano anche delle porte di ingresso, la più importante era la Porta detta del Palazzo. Questa Porta fu chiusa forse nel 1460 e...

Le dicerie su Porta Felice

La nascita di Porta Felice risale al 6 luglio del 1582, ai tempi in cui il viceré spagnolo Marcantonio Colonna, duca di Tagliacozzo, decise di dare un  monumentale ingresso al Cassaro (l'attuale Corso Vittorio...

Le Catacombe dei Cappuccini

Un immenso patrimonio unico al mondo di memorie storiche e dati scientifici si conserva nel sottosuolo di Palermo. Chi visita il cimitero sotterraneo dei Cappuccini si appresta a compiere un viaggio a ritroso nel...

Le Edicole votive

Palermo possiede un patrimonio culturale forse un po' trascurato anche da noi palermitani, costituito da un gran numero di edicole votive, dette in siciliano "Cappidduzzi" o "Marunnuzze" sparse un po' ovunque, in particolar modo...

Porta Sant’Agata

Alcuni autori hanno scritto che il nome della Porta "Sant'Agata", che sorge nell'omonima piazzetta, fra la via Cesare Battisti e il corso Tukory, risale all'anno 253, anno in cui proprio da questa porta sarebbe...

La riscoperta di Porta Mazzara

Nel 1885, a Palermo, iniziarono i lavori di demolizione della seicentesca porta Montalto (chiamata così dal nome del presidente del Regno in carica durante la costruzione, Don Luigi Moncada, principe di Paternò e duca...

CONOSCERE PALERMO

I NOSTRI AMICI SPONSOR

ARTICOLI IN EVIDENZA