Chiesa di S. Ninfa dei Crociferi

La Chiesa di Santa Ninfa è una delle chiese più importanti, seppur meno conosciute, della città di Palermo. Costruita a partire dal 1601 quale primo edificio della strada Maqueda, per volere dell’ordine dei Crociferi, la Chiesa custodisce opere di elevato pregio artistico tra cui la commovente ‘‘Triade del dolore”, eccelsa opera di Giacomo Serpotta (1720 circa), e l’immensa pittura d’altare, opera di Gioacchino Martorana (1768), considerata una delle più estese tra quelle esistenti nelle chiese siciliane. Alla fabbrica della chiesa contribuirono celebri architetti tra cui Giacomo Amato, facente parte dell’ordine dei Crociferi, a cui si deve lo scalone nel chiostro, a suo tempo considerato uno degli esempi più interessanti della città. Numerose sono anche le sepolture di personaggi illustri che l’edificio custodisce, interessanti opere di architetture funeraria, e che fanno di questo luogo un vero e proprio pantheon palermitano

BCsicilia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.