I dolci della tradizione pasquale a Palermo

Ogni Festa porta con se caratteristiche pietanze, ecco quali sono i dolci, simbolo della Sicilia, che allietano le nostre tavole nel giorno di Pasqua.

La Cassata
Dall’ arabo “qas’at”
Si racconta che un pastore saraceno stava impastando della ricotta di pecora con lo zucchero di canna in un recipiente semisferico di rame, e abbia risposto  “qas’at”, il nome arabo della scodella, a un siciliano che gli aveva chiesto, invece, il nome del dolce…
Ma quando nasce, dunque, questa famosa cassata?
Leggi tutto…

I Pupi cu’ l’ova
L’uovo è  il simbolo che rappresenta la Pasqua, ma è sempre stato considerato, sin dall’antichità anche simbolo della vita,  della fertilità, della purezza. Anche qui da noi, in Sicilia, c’è l’uso di regalare le uova di cioccolato, ma usanza tipica è pure, in quasi  tutta l’isola, disporre a tavola uova sode colorate e di preparare  “i pupi cu l’ova

La pecorella pasquale
o agnello pasquale, simbolo, assieme alla cassata, della Pasqua in Sicilia fa parte dei dolci tipici siciliani.
Realizzata in pasta reale o di mandorla, la stessa inventata dalle suore della chiesa della Martorana e che serve a realizzare la famosa frutta di martorana.
L’uovo di Pasqua è poi sicuramente il simbolo che rappresenta la Pasqua, per eccellenza la festa della primavera.
Forse per la sua forma particolare, ha sempre rivestito un ruolo unico, quello del simbolo della vita, ma anche del mistero e della sacralità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.