Chiesa Di Santo Spirito

Chiesa di Santo SpiritoLa Chiesa normanna di S. Spirito, si trova dentro il Cimitero di Sant’Orsola. Fu fondata dall’Arcivescovo Gualtiero Offamilio , sotto il regno di Guglielmo II, nel 1178 ed affidata dopo ai monaci Cistercensi.
Si narra che, dopo circa un secolo dalla sua fondazione, il 31 marzo 1282 durante il Vespro, all’uscita della messa, un soldato francese, con il pretesto di una perquisizione, si rivolse in maniera poco educata ad  una giovane donna palermitana in compagnia del marito, da lì scaturì una rivolta, ovvia conseguenza della stanchezza causata dalla mala signoria angioina. Il popolo palermitano esasperato dalla tirannia degli angioini, iniziò così una guerra, chiamata appunto “Guerra dei Vespri”, con la quale si scacciarono dalla Sicilia gli invasori d’oltralpe. La rivolta dei Vespri dilagò infatti, ben presto, in tutta la Sicilia.
Si racconta anche che i siciliani, per individuare i francesi che si camuffavano in mezzo al popolo palermitano, facessero vedere loro dei ceci chiedendo di pronunziarne il nome; quelli che venivano traditi dalla loro pronuncia (“sciscirì” pittosto che “ciciri”) venivano immediatamente uccisi.
Per questo avvenimento la chiesa mantiene ancora oggi il nome di “Chiesa dei Vespri”.
Nel XVIII secolo attorno ad essa sorse il Cimitero di S. Spirito, affidato alla nobile compagnia di S. Orsola.
Santo SpiritoL’esterno della Chiesa presenta le combinazioni policrome, ottenute da tufo e lava, che sobriamente si alternano e coronano l’edificio di fascino e bellezza, una contaminazione fra gli stili arabo-normanno e gotico.
L’interno ha la struttura di basilica a tre navate, con colonne di tufo su cui si aprono degli archi ogivali, semplici e spogli, ma di una bellezza tale da rendere bello tutto ciò che lo compone, compresi coloro che vi entrano dentro per un motivo o per un altro, dobbiamo dire merito del restauro di fine ‘800 quando si è provveduto a ripristinare l’aspetto originario, eliminando il pesante apparato che si era aggiunto in epoca barocca, è proprio l’insieme di questa semplicità e questi colori che fanno sentire odore di Spiritualità.

crocifisso

Al suo interno si può ammirare un bellissimo crocifisso ligneo risalente alla prima metà del XV secolo, che domina la navata centrale con la sua presenza.
La Chiesa di Santo Spirito è molto frequentata, nei giorni feriali dalle messe dei funerali e la domenica da tutti coloro che desiderano immergersi in un clima di preghiera e di riflessione che viene generosamente elargita con amore da Frate Angelo Li Calsi.

Orario Sante Messe:
Dal lunedì al sabato ore 10:30
Domenica e festivi ore 09:00, 10:30, 12:00

Apertura al pubblico:
Dal lunedì alla domenica dalle ore 09:00 alle ore 12:00

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.