La marmellata di arance con zucchero di canna

marmellata-daranceLa marmellata di arance è una ricetta tanto facile, quanto buona. Ottima se gustata a colazione su di una fetta di pane, eccellente per farcire crostate e biscotti.
Il periodo migliore per prepararla è quello che va da Dicembre a Febbraio, periodo in cui le arance in Sicilia sono abbondanti. Unica raccomandazione! Le arance devono essere biologiche, senza alcun trattamento chimico.

INGREDIENTI

1 Kg di polpa di arance (corrisponde a circa 2 chili di arance)
800/900 grammi di zucchero di canna 
1 limone

Lavate le arance e mettetele a bagno in un recipiente con acqua per 10 – 12 ore.
Asciugatele, togliete, con un coltellino affilato, la sola scorza arancione a 3 arance circa, la parte bianca risulta amara, in  modo da togliere parte dell’olio essenziale che è  molto amaro.
Lessatele qualche minuto in acqua bollente e ripetete la stessa operazione per 3 volte, buttando via l’acqua ogni volta. Scolatele, tagliuzzatele e lasciatele da parte.
Sbucciate tutte le arance portandole a vivo, fatele a pezzetti eliminando semi e fili.
Raccogliete in una pentola la polpa e mettete sul fuoco. Portate a ebollizione e lasciate cuocere per 15 minuti circa. Frullate la polpa con un frullatore ad immersione e aggiungete lo zucchero, il succo di limone e le scorzette. Mescolate e continuate a cucinare per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. La marmellata sarà pronta quando messa qualche goccia in un piatto non cola, deve risultare densa.
Nel frattempo avrete messo i vasetti a sterilizzare in forno a circa 150 gradi per 15 minuti.
Versate la marmellata ancora calda nei vasetti di vetro caldi. Chiudeteli ermeticamente e lasciateli raffreddare capovolti e copertii con un panno. Una volta freddi potete rigirarli e porre in dispensa.

LASCIA UN COMMENTO