Taglierini alla parchitana

723

taglierini-alla-parchitanaIngredienti

per i taglierini
500 gr di farina di semola di grano duro
4 uova
1 cucchiaio di olio d’oliva

per il sugo
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
olio
mezzo bicchiere di vino
50 gr di estratto di pomodoro
6 noci
mezzo bicchiere di latte di mandorle*
un mazzetto di prezzemolo
sale, pepe q.b.

Preparate l’impasto con la farina, le uova, l’olio, ed un po’ d’acqua se occorresse rendere più morbida la pasta. Fate riposare l’impasto ottenuto per mezzora, quindi tirate una sfoglia sottile ed avvolgetela su se stessa; adesso tagliate la sfoglia in tante piccole striscioline: i nostri taglierini. Preparate il sugo facendo soffriggere cipolla ed aglio, bagnate con il vino e fate evaporare; aggiungete l’estratto di pomodoro ed allungate con il latte di mandorla, salare e pepare; fate cuocere a fuoco dolce per circa mezz’ora.
Cuocete i taglierini al dente, condirli col sugo e spolverizzate con noci tritate e prezzemolo e… buon pranzo!

* Il latte di mandorla si ottiene con circa gr 100 di mandorle private dalla pellicina esterna e tritate. La farina di mandorle ottenuta si avvolge in una garza; il fagottino con la farina di mandorle va immerso nell’acqua calda e strizzato per tre volte. Il liquido ottenuto è il latte di mandorla

Le ricette di nonna Fortunata
a cura di Carmela Briscuso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here