Piazza Sant’Oliva

Samu-miniatura_1-640x90

La piazza Sant’Oliva si trova tra piazza Castelnuovo e le vie Villareale, Meccio, Velasquez, Abela, S. Oliva, Principe di Villafranca, Ospizio di Beneficienza e Nicolò Garzilli.

In questa piazza sorgeva un’antica chiesetta, risalente a prima del 1300, dedicata a Sant’Oliva, vergine e martire palermitana. In questo luogo si pensava esistesse il sepolcro della santa, che era vissuta nel V secolo ed apparteneva ad una famiglia nobile. Fu martirizzata in Africa e il suo corpo fu trasportato a Palermo e sepolto, secondo la tradizione, in un angolo di questa piazza.

Nel 1485 la chiesetta appartenne alla maestranza dei sarti, per poi passare in mano ai Padri Minimi si S. Francesco di Paola, che demolirono la chiesetta e costruirono l’attuale chiesa ed il convento nel 1518, dedicati sempre a S. Oliva.

Nel 1606 il Senato palermitano proclamò S. Oliva patrona della città, insieme a Sant’Agata e Santa Ninfa, prima della proclamazione di Santa Rosalia nel 1624.

Oggi il convento è diventato sede della caserma militare “Ruggero Settimo”.

Ottieni i Percorsi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.