Via Benfratelli

Samu miniatura_1

Via Benfratelli va dalla via Porta di Castro alle vie Saladino, dei Biscottari e Giuseppe Mario Puglia.

Il nome completo della via sarebbe Fatebenefratelli, che però fu successivamente ridotto a Benfratelli e che si riferisce all’ordine religioso fondato nel 1540 dal santo portoghese Giovanni di Dio (ovvero João Ciudad), che aveva il compito di assistere gli infermi. L’ordine fu introdotto e diffuso in Sicilia dal frate spagnolo Sebastiano Ordoñez che, nel 1586, acquistò la chiesa di San Pietro in Vinculis e vi fondò accanto il primo ospedale di tale ordine in Sicilia. Questo ospedale rimase operativo sino al 1872, quando fu accorpato all’ospedale Civico di Palermo, che a quei tempi si trovava presso la casa ex gesuitica di San Francesco Saverio, il quale assunse il nome, mantenuto fino ai nostri giorni, di Ospedale Civico e Benfratelli.

Dopo la soppressione degli ordini religiosi del 1866, il convento fu adibito a scuola, diventando sede della Scuola Normale maschile del liceo ginnasio Garibaldi (nel 1889), poi dell’Istituto magistrale De Cosmi ed infine, del Liceo scientifico Benedetto Croce, che vi ha sede tuttora. La chiesa di San Pietro in Vincoli è stata completamente distrutta durante il bombardamento aereo del 7 gennaio 1943.

LASCIA UN COMMENTO