Via Perpignano

Samu-miniatura_1-640x90

La via Perpignano va da piazza Principe di Camporeale a via Belvedere.

perpignanoLa via è una delle più famose dell’urbanistica palermitana. Taglia la città in due passando per viale Regione Siciliana, che adesso ne interrompe la viabilità. Una volta il suo semaforo era il più temuto della città, creando code interminabili sia su viale Regione che sulla stessa via Perpignano. Adesso il traffico è deviato fino alla “vicina” rotonda di via Leonardo da Vinci (o piazza Albert Einstein o, più semplicemente Motel Agip) e tale dovrebbe rimanere sino alla realizzazione di uno dei più fantomatici sottopassaggi mai ideati.

La via prende il suo nome dalla villa di proprietà di Francesco Perpignano, principe di Buonriposo, che successivamente la cedette ai marchesi Ventimiglia di Geraci. Nell’800 la villa e i terreni circostanti appartenevano a don Giovanni Gioeni, duca d’Angiò e principe di Petrulla. Don Francesco Perpignano, la cui famiglia aveva origini catalane, acquisì il titolo di principe di Buonriposo nel 1674 in ricordo dei suoi possedimenti siti nell’antica palude del Papireto, ai tempi bonificata dal benemerito pretore palermitano Andrea Salazar.

Ottieni i Percorsi

Il sottopasso con passerella di via Perpignano.
Il sottopasso con passerella di via Perpignano.

2 COMMENTI

  1. Mi sono sempre chiesta che relazione vi potesse essere tra il nome di questa strada e la cittadina francese, per altro non nota ai più. La ringrazio moltissimo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.