Via Solunto

La via Solunto va dalla via Emiro Giafar al largo Giuliana.

Solunto fu, insieme a Mozia e Palermo, una delle tre principali città puniche della Sicilia occidentale. Costruita a cavallo tra il VIII e il VII secolo a.C., della vecchia città non rimane più nulla. I resti archeologici ancora presenti, ammirabili sul monte Catalfano, appartengono ad un successivo ampliamento della città, risalente alla metà del IV secolo a.C. nel rispetto del modello urbanistico ippodameo, con pianta regolare e strade dritte e perpendicolari.

La città rimase sotto il dominio cartaginese fino al 254 a.C., quando fu conquistata dai romani che ne fecero un punto d’appoggio per le grandi città più vicine, fino a che, intorno al II secolo d.C., fu volontariamente abbandonata dai suoi cittadini.

I resti odierni furono ritrovati grazie ad alcuni scavi archeologici del 1825. Gli oggetti ritrovati arricchiscono ancora oggi i principali musei siciliani.

Ottieni i Percorsi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.