Viale Amedeo d’Aosta

1459

Samu-miniatura_1-640x90

amedeo_d'aosta_DWNIl viale Amedeo d’Aosta va dalla via Messina Marine al Corso dei Mille.

La strada è intitolata ad Amedeo di Savoia, terzo duca d’Aosta, nato a Torino nel 1898 e morto a Nairobi nel 1942. Trascorse gran parte della sua vita in Africa. In Libia assunse il comando dell’esercito e organizzò il reparto meharista, cioè un particolare tipo di armata su dromedari da sella, ideale per le battaglie nel deserto.
Nel 1926 conseguì il brevetto da pilota e iniziò a fare carriera, fino a diventare generale di divisione aerea nel 1936 e nel 1937 divenne viceré d’Etiopia, succedendo al maresciallo Graziani.
Con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale assunse il comando generale delle forze armate in Africa Orientale Italiana. Si distinse in numerose battaglie, ma dovette capitolare il 18 maggio 1941 durante la difesa del monte Amba Alagi. Accettò la resa con gli onori militari e fu imprigionato a Nairobi, dove morì l’anno dopo.
Al termine della guerra fu insignito della medaglia d’oro al valor militare alla memoria.

LASCIA UN COMMENTO