Il 392° Festino di Santa Rosalia dai balconi di Palazzo Asmundo

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
580FollowersSegui

392 festino santa Rosalia da Palazzo Asmundo (4)14 e 15 luglio 2016

A Palazzo Asmundo, due speciali Apericene in occasione della festa della città di Palermo: la sera del festino di Santa Rosalia e, il giorno dopo, in occasione del Solenne rito di uscita dell’Urna argentea contenente le Sacre Reliquie della Santa, con la vista di fronte al nucleo dei festeggiamenti: il piano della Cattedrale.

Apericena con vista sul Piano della Cattedrale per il 392° Festino di Santa Rosalia › Palazzo Asmundo, via Pietro Novelli, 3 › giovedì 14 luglio 2016 dalle 19 › costo: € 50 › info: 329.8765958 – 320.7672134 (prenotazione obbligatoria) ­ www.terradamare.org/infoline ›

Evento facebook: www.facebook.com/events/130480397379464

Il Festino di Santa Rosalia, festa tra le più spettacolari d’Europa, manifestazione religiosa tra le più straordinarie del Mediterraneo, è il punto focale dell’anno cerimoniale palermitano da 392 anni. La tappa più suggestiva è senz’altro la fermata del corteo alla Cattedrale, dove ogni anno, viene organizzato uno spettacolo in onore della Santa. Da Palazzo Asmundo, la vista che si gode sulla Cattedrale concede allo spettatore uno sguardo sulla maestosità della festa, sulle migliaia di devoti lungo il Cassaro e, proprio di fronte: il palco dove si svolge lo spettacolo. Per questa speciale occasione, Palazzo Asmundo organizza un apericena palermitano : una vera e propria festa di gusto, intorno alla cornice ineguagliabile del Festino. Durante la serata, gli ospiti potranno ammirare da una posizione privilegiata la festa che si volge sul Piano della Cattedrale e le collezioni del museo: ceramiche siciliane, i mattoni di censo, le porcellane napoletane e francesi, i vasi, i ventagli, i ricami, la copiosa documentazione cartografica e numismatica, le carrozze e le portantine, leggiamo i segni eccezionali della cultura, della tradizione e dell’ identità siciliana. Ad accogliere gli ospiti, la cooperativa turistica Terradamare.

Apericena con vista sul Piano della Cattedrale (festino religioso) › Palazzo Asmundo, via Pietro Novelli, 3 › venerdì 15 luglio 2016 dalle 20 › costo: € 35 › info: 329.8765958 – 320.7672134 (prenotazione obbligatoria) ­ www.terradamare.org/infoline ›

Evento facebook: www.facebook.com/events/655588704589866

Il 15 luglio rappresenta la celebrazione della festa religiosa in onore della Santa. In questo giorno infatti ha luogo la solenne Processione cittadina dell’Urna contenente le sacre reliquie di Santa Rosalia con la partecipazione dell’Arcivescovo, del Sindaco e delle Autorità civili e militari, del Capitolo Metropolitano, del Capitolo Palatino, del Clero, del Seminario Arcivescovile, delle Parrocchie e delle Confraternite della Città, accompagnati dalla Banda Musicale. Il corteo parte dalla Cattedrale e dopo il tradizionale giro, ritorna al sagrato della Cattedrale. Dalle 22.30, i suggestivi giochi pirotecnici proprio sul piano della Cattedrale segnano la  conclusione della festa. Per questa speciale occasione, Palazzo Asmundo organizza un apericena palermitano, intorno alla cornice ineguagliabile del Festino religioso. Durante la serata, gli ospiti potranno ammirare dai balconi, il Cassaro gremito di devoti, il passaggio dell’urna d’argento e i giochi pirotecnici sul piano della Cattedrale; e le collezioni del museo: ceramiche siciliane, i mattoni di censo, le porcellane napoletane e francesi, i vasi, i ventagli, i ricami, la copiosa documentazione cartografica e numismatica, le carrozze e le portantine, leggiamo i segni eccezionali della cultura, della tradizione e dell’ identità siciliana. Ad accogliere gli ospiti la cooperativa turistica Terradamare  

PALAZZO ASMUNDO 

palazzo asmundo

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Villa Branciforti di Butera a Bagheria

STORIA                   Don Giuseppe Branciforti, principe di Pietraperzia e conte di Raccuja, deputato del regno, già pretore di Palermo ed esponente di uno dei maggiori casati...

Come partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”

Ancora due mesi per partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi” Ci sono ancora due mesi di tempo per aderire alla decima...

Pasta con crema di zucchine e gamberetti

La pasta con crema di zucchine e gamberetti è un delizioso e delicato piatto che non fa parte strettamente della cucina tipica siciliana, ma...

Il giardino della Cuncuma a Palermo

Forse oggi è una rarità poter ascoltare la parola Cuncuma in un discorso comune tra le nuove generazioni, giocoforza la lentissima ma inesorabile scomparsa...

Carusi, addevi e picciriddi: i bambini in Sicilia

Sono molti i modi in cui chiamiamo i bambini in Sicilia. Dipende dalle diverse province dell’isola dove il termine bambino cambia, pur mantenendo lo...

La Sala delle Donne di Palermo

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...