Alga tossica a Sferracavallo

Autore:

Categoria:

alga tossicaUna microalga tossica chiamata Ostreopsis ovata che vive comunemente nelle acque calde dei mari tropicali negli ultimi anni ha invaso anche le coste italiane.
“Allarme” in un piccolo tratto di Sferracavallo, dove è stato emesso il divieto di balneazione e addirittura di sosta, segnalato da cartelli.
L’alga è infatti potenzialmente tossica anche se non si viene a diretto contatto con l’acqua, ma anche inalando le goccioline portate dal vento.
Nessun divieto nella zona di Barcarello, alla Baia del Corallo e sulla spiaggia.
I sintomi possono  essere: febbre, raffreddore, disturbi respiratori, cefalea, nausea, congiuntivite, vomito, dermatite, tosse faringite che compaiono dalle 2 alle 6 ore dopo l’esposizione per regredire nell’arco delle 48 ore e senza gravi complicazioni. Pare che tutto passi presto, basta solo allontanarsi dall’alga.

Attenzione dunque, principalmente ai bambini e ai soggetti più fragili, allergici o con
malattie respiratorie croniche.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

11,229FansLike
478FollowersSegui
557FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Chiesa di Sant’Ippolito Martire

La chiesa di S. Ippolito a Palermo, si trova nel quartiere del Capo,  di fronte alla Chiesa dell'Immacolata Concezione ed è una delle più antiche...

La tradizione dell’Immacolata in cucina

La festa dell'Immacolata inaugura il periodo delle festività natalizie e a Palermo devozione e tradizione si fondono facendo di questa ricorrenza una delle feste...

Nuovo dpcm, dal 29 novembre la Sicilia in zona gialla: cosa cambia

Da domenica 29 novembre la Sicilia passa in zona gialla Nell’area gialla è consentito spostarsi dalle 5 alle 22 senza necessità di motivare lo spostamento, anche al di...

Come prenotare un tampone gratuito on-line

16 novembre 2020 La Regione Siciliana ha avviato un progetto per il tracciamento del contagio da Covid-19 sulla cittadinanza residente sul territorio regionale, attraverso periodiche...

Enna: storia di una città tra mito e realtà

Anticamente era il centro del culto di Demetra-Cerere e della figlia Kore-Persefone, divinità della terra legate alla fertilità e all’attività agraria. Le fonti classiche...

Una notte al Covid hospital di Palermo

Spesso non ci rendiamo davvero conto di cosa c'è, di cosa si prova e come ci si sente dentro ad un reparto Covid. Come...