Arancina ‘Arabo-Normanna’

Autore:

Categoria:

arancine12 e 13 dicembre 2015

Sabato e Domenica la sfida che unisce cultura, culinaria, economia e solidarietà

Un omaggio alla città di Palermo e al Percorso Patrimonio UNESCO, con l’evento ‘L’arancina Arabo-Normanna al Cassaro Alto’.

La manifestazione in programma sabato dalle 16 alle 22 e domenica, dalle 10 alle 15, è stata organizzata dall’associazione Cassaro Alto, con il coordinamento di Wish (Wish World Intenational Sicilian Heritage), col supporto di diverse associazioni benefiche e di volontariato.

Saranno coinvolti tutti gli esercenti di attività di ristoro del Cassaro Alto che oltre alla vendita delle tipiche arancine, proporranno anche l’arancina ‘Arabo Normanna’. Una giuria composta da chef stellati nominati dall’Istituto di Sato Pietro Piazza proclameranno L’arancina arabo normanna 2015.
Allo stesso tempo, oltre 150 studenti dello stesso Istituto svolgeranno una esperienza di tirocinio pratico presso le aziende del Cassaro.

Alle 10 di domenica, il cavaliere figurante Giuseppe Cimarosa del centro EQUUS dal portone del Palazzo davanti al sagrato della cattedrale con un cavallo docilissimo di pura razza spagnola vestito da FEDERICO II che va a caccia e affiancato da figuranti in costume d’epoca, eseguirà alcune figure di monta classica artistica, al ritmo scandito da alcuni tamburinai.

Alcune associazioni di volontariato quali Zonta International, Associazione dei Ciechi, Agramante, in Folio, L’ albero d’oro e Intercultura si esibiranno in sfilate in costume.

‘Questa manifestazione dimostra che i commercianti del Cassaro alto insieme ai i residenti – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – hanno colto l’importanza del percorso UNESCO Arabo-Normanno e del processo di pedonalizzazione del centro come strumenti per il rilancio della vivibilità e dell’economia. Per questo ringrazio tutti coloro, enti pubblici e privati, coinvolti nell’organizzazione di questo evento, che è testimonianza di amore per la città e di una grande capacità organizzativa che coinvolge e fa collaborare tanti soggetti diversi.’

 

fonte: http://www.comune.palermo.it/

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

12,040FansLike
478FollowersSegui
567FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Caponata di carciofi

I carciofi sono ortaggi molto apprezzati e usati nella cucina siciliana. La Caponata di carciofi è una variante invernale della conosciutissima Caponata di melanzane...

La Chimica Arenella, storia di un’eccellenza perduta

Il nome di Chimica Arenella forse non dirà niente ai più giovani, mentre qualcuno forse ne ricorderà le vicende passate, purtroppo molto spesso costituite...

La chiesa nascosta sotto la Cappella Palatina

Dentro il Palazzo dei Normanni, fiore all’occhiello di Palermo, si trova la semi sconosciuta Chiesa di Santa Maria delle Grazie, spesso impropriamente scambiata per...

Cassata siciliana al forno

La cassata siciliana al forno è un dolce buonissimo di pasta frolla che racchiude un ripieno cremoso di ricotta di pecora e gocce di cioccolato fondente, una variante della...

Da dove viene il termine Locco?

Dopo aver analizzato le origini del termine Babbasone, andiamo a ricercare le origini di un altro aggettivo molto popolare a Palermo. Locco è un...

Pasta con tonno e mollica tostata

La pasta con tonno e mollica tostata è un primo piatto buonissimo, facile ed economico. Un classico primo piatto da fare velocemente, quando arrivate...