Arrivano a Palermo le multe del Guerrilla Parking

Autore:

Categoria:

Samuele Schirò firma 2

Guerrilla Parking PalermoQuante volte ci siamo lamentati del “parcheggio selvaggio” nella nostra città? E quante volte ci siamo resi conto che, dove serve, dei vigili non si vede traccia?
Un gruppo di cittadini ha deciso di fare qualcosa a riguardo e di dare vita ad un’iniziativa concreta contro i vari occupanti di piste ciclabili, marciapiedi e passi carrabili. L’iniziativa si chiama Guerrilla Parking e si propone di individuare i trasgressori in giro per la città e di punirli con una multa. Gli automobilisti non si preoccuperanno certamente del fattore economico, dato che l’importo della sanzione è sempre uguale a 0 €, tuttavia lo schiaffo morale rimane e costituisce una lezione, nonché un pubblico rimprovero.
L’iniziativa sta prendendo rapidamente piede tra i cittadini, che si rivelano entusiasti ed intransigenti, come bisognerebbe sempre essere nei confronti di certe trasgressioni. Certamente non si risolverà il problema, ma si farà un importante passo verso la civilizzazione di una Palermo purtroppo non sempre civile, con un atto concreto, pubblico e, soprattutto, pacifico.
Sono dunque previste precipitazioni di “multe morali” quest’inverno, con interessamento degli automobilisti indisciplinati e con i ringraziamenti di tutta quella porzione di cittadini che ancora credono ad una Palermo migliore.
Se invece doveste ricevere la multa, fate semplicemente ammenda e ritenetevi fortunati, la prossima volta potrebbe costarvi molto più cara.

Samuele Schirò

Per entrare nel gruppo del “Guerrilla Parking” si può fare richiesta qui.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

12,815FansLike
478FollowersSegui
567FollowersSegui
Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

2 COMMENTI

  1. buongiorno ,ottima iniziativa che condivido e suggerisco di postare le foto …con la targa oscurata , sia qui che su facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Borghi dei Tesori. Nasce il network di 42 piccoli comuni siciliani sotto l’egida delle Vie dei Tesori

PALERMO. Dai siti archeologici alle fortezze saracene, dalle miniere abbandonate alle concerie fantasma, dai castelli aggrappati al cielo agli acquedotti seminterrati, dagli ipogei ai...

Ma quanto è buono il pane a Palermo!?

Il pane è buono dappertutto, e in ogni luogo ha la sua forma, il suo sapore, la sua tradizione. Come non ricordare il famoso...

Un anno di Covid

Esattamente un anno fa, il 25 febbraio 2020, abbiamo avuto in Sicilia il primo caso di coronavirus, una turista bergamasca in visita a...

Le Catacombe dei Cappuccini

Chi visita il cimitero sotterraneo dei Cappuccini si appresta a compiere un viaggio a ritroso nel tempo e nello spazio, certo, ma soprattutto in...

Pasta al ragù siciliano

Quando ero bambina uno degli odori che mi svegliava nelle fredde domeniche d’inverno era quello del “ragù siciliano”. Mamma si alzava alle sei del mattino...

La Sicilia torna in zona gialla

Da lunedì mattina la Sicilia sarà zona gialla. Nessuna deroga per domenica di San Valentino come chiedeva il governatore Musumeci. Il cambiamento rispetto alla...