Arrivano a Palermo le multe del Guerrilla Parking

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
579FollowersSegui

Samuele Schirò firma 2

Guerrilla Parking PalermoQuante volte ci siamo lamentati del “parcheggio selvaggio” nella nostra città? E quante volte ci siamo resi conto che, dove serve, dei vigili non si vede traccia?
Un gruppo di cittadini ha deciso di fare qualcosa a riguardo e di dare vita ad un’iniziativa concreta contro i vari occupanti di piste ciclabili, marciapiedi e passi carrabili. L’iniziativa si chiama Guerrilla Parking e si propone di individuare i trasgressori in giro per la città e di punirli con una multa. Gli automobilisti non si preoccuperanno certamente del fattore economico, dato che l’importo della sanzione è sempre uguale a 0 €, tuttavia lo schiaffo morale rimane e costituisce una lezione, nonché un pubblico rimprovero.
L’iniziativa sta prendendo rapidamente piede tra i cittadini, che si rivelano entusiasti ed intransigenti, come bisognerebbe sempre essere nei confronti di certe trasgressioni. Certamente non si risolverà il problema, ma si farà un importante passo verso la civilizzazione di una Palermo purtroppo non sempre civile, con un atto concreto, pubblico e, soprattutto, pacifico.
Sono dunque previste precipitazioni di “multe morali” quest’inverno, con interessamento degli automobilisti indisciplinati e con i ringraziamenti di tutta quella porzione di cittadini che ancora credono ad una Palermo migliore.
Se invece doveste ricevere la multa, fate semplicemente ammenda e ritenetevi fortunati, la prossima volta potrebbe costarvi molto più cara.

Samuele Schirò

Per entrare nel gruppo del “Guerrilla Parking” si può fare richiesta qui.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

2 COMMENTI

  1. buongiorno ,ottima iniziativa che condivido e suggerisco di postare le foto …con la targa oscurata , sia qui che su facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Il giardino della Cuncuma a Palermo

Forse oggi è una rarità poter ascoltare la parola Cuncuma in un discorso comune tra le nuove generazioni, giocoforza la lentissima ma inesorabile scomparsa...

[Palermo] ACQUA. Lavori Amap ed Enel. Disservizi in città e nella zona nord-ovest della provincia

A causa di alcuni lavori concomitanti di Amap ed Enel sull'adduttore Jato e alla condotta proveniente dall'invaso di Piana degli Albanesi, nella gioranta di...

Carusi, addevi e picciriddi: i bambini in Sicilia

Sono molti i modi in cui chiamiamo i bambini in Sicilia. Dipende dalle diverse province dell’isola dove il termine bambino cambia, pur mantenendo lo...

La Sala delle Donne

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...

Jack Churchill: L’ufficiale che sbarcò in Sicilia con arco e spada

Che qualcuno sia sbarcato in Sicilia armato di spada, arco lungo e frecce, non è certo una novità nella storia millenaria della nostra isola....

Le Sorgenti del Gabriele

Ad est dell’aeroporto di Boccadifalco, ai piedi della “conigliera”così conosciuta dai palermitani, sotto la via Umberto Maddalena,  sorgono le Sorgenti del Gabriele dall’arabo Garbel...