Attenzione: divieto di Balneazione zona Vergine Maria per presenza di alga tossica

Con Ordinanza Sindacale n.143/OS é stato disposto il divieto temporaneo di balneazione nel punto mare presso la spiaggia antistante la “Tonnara Bordonaro” di Vergine Maria, a seguito della comunicazione dell’ARPA Sicilia di superamento del valore limite di concentrazione dell’alga Ostreopsis cf.Ovata.
Quando si verifica la fioritura dell’alga, le acque in superficie possono presentare colorazioni anomale e talvolta chiazze schiumose biancastre e marroni od opalescenza o materiale di consistenza gelatinosa in sospensione.
L’alga però non è visibile ad occhio nudo perché è microscopica, ma si deposita sul fondo e provoca la morte di tutti gli organismi che vi vivono, lasciando una situazione desolata. L‘alga è in stato di massima crescita tra luglio e agosto e basta una mareggiata con vento che spiri sulla costa per far risentire il suo effetto sgradito, fino ad instaurare una sindrome da intossicazione, sui bagnanti.
Si tratta di sintomi a carattere benigno come da raffreddore e irritazione delle mucose nasali, congiuntive e respiratorie con al massimo qualche linea di febbre. Ricordiamo che ingerire cibi contaminati (come cozze e patelle) produce una sindrome da intossicazione con diarrea.

E’ stata disposta l’apposizione di segnaletica di avviso ai cittadini, con la quale si consiglia di non sostare nelle immediate vicinanze della zona interessata al fenomeno in quanto la potenziale tossicità dell’alga si manifesta per inalazione quindi anche senza contatto con l’acqua.

Fonte: comune di Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.