Bonus 600 euro per i lavoratori autonomi e partite iva

Per salvare l’economia Italiana dall’emergenza del Covid-19 è stato previsto un bonus di 600 euro come misura di sostegno al reddito dei lavoratori autonomi,co.co.co. e dei lavoratori iscritti alla gestione separata con partita IVA.

Esclusi da questa misura, circa 2 milioni di iscritti agli ordini professionali (commercialisti, avvocati, architetti, etc..) con enti previdenziali diversi dall’INPS

Il bonus 600 euro non è cumulabile e non ne può beneficiare coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza.

Si informa che le domande per usufruire della prestazione “indennità 600 euro” potranno essere presentate a partire dall’1 aprile 2020.

L’indennità sarà distribuita fino a esaurimento dei fondi disponibili. Si consiglia di inviare la richiesta il prima possibile.

La domanda deve essere inviata telematicamente tramite il sito web dell’INPS, al quale è possibile accedere con l’apposito PIN o tramite SPID o firma digitale dotata di CNS.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here