Carnevale in Fiera!

Autore:

Categoria:

Carnevale in FieraDal 13 febbraio al  1 Marzo 2015

Previsto a Palermo dal 6 al 22 febbraio un Evento molto atteso: Il Carnevale in Fiera.
Ma pare che, per condizioni igieniche non ottenute, slitta a data 13 febbraio 1 Marzo
Ecco cosa riporta La Republica: 

I palermitani dovranno attendere ancora qualche giorno per la fiera di carnevale . Falsa partenza per la manifestazione prevista alla Fiera del Mediterraneo in occasione del carnevale , annunciata per il prossimo venerdì 6 febbraio alle 16 che slitterà , pulizie e macerie permettendo, al 13 febbraio. L’organizzazione è affidata alla Vanilla group di Palermo . “ Una data che potrebbe subire ulteriori variazioni a tempo indeterminato – dice Alessandro Martello responsabile della Vanilla group – visto le condizioni di degrado e sporcizia cui versano gli stand e i vialetti . Da parte nostra, c’è tutta la volontà e l’impegno di volere restituire alla città uno luogo che per anni è stato il simbolo del divertimento dove potere trascorrere qualche ora in compagnia e spensieratezza. Abbiamo già pronte le giostre che faranno ritorno nella loro storica ubicazione e, in cantiere abbiamo altri progetti da potere realizzare all’interno del complesso, ma necessitiamo del supporto da parte dell’amministrazione comunale che, deve bonificare l’intera area e mettere in sicurezza le strutture pericolanti”. E’ prevista una fiera dell’artigianato che dovrebbe essere allestita all’interno del padiglione 20 e curata da Nino Parrucca il quale ha dichiarato che darà forfait se le condizioni igienico -sanitarie del padiglione non varieranno. Stamane la Rap ha iniziato la raccolta dei rifiuti procedendo a rilento vista la mole di spazzatura accatastata negli anni che si è mescolata con fogliame , rami e sterpaglie il cui ritiro dovrà attendere l’intervento della Gesip.              Michela Misuraca

Questo invece l’Evento promosso

la Fiera del Mediterraneo si trasforma nella 
fabbrica del divertimento, e in un centro nevralgico della produzione 
artigianale, tra sfilate di giganti di cartapesta, feste, spettacoli, e parate. 
Un’atmosfera di festa accompagnerà “L’ artigianato in Fiera”, in un incontro 
tra tradizione, innovazione e folclore: un evento nell’evento che vedrà 
protagonisti sia i giovani creativi che i custodi delle antiche tradizioni 
artigianali. 

Uno spettacolo in movimento sarà reso entusiasmante e vivace dai creativi 
e variopinti costumi dei festaioli che parteciperanno ai balli in maschera 
e alle parate, dai percussionisti e dai musicisti che si alterneranno 
tra i viali della Fiera, effigendo il vero spirito carnevalesco. 


Quattro gli appuntamenti mascherati che vedranno sfilare, come per magia, i giganteschi mascheroni tra i visitatori. 
I carri, presentati dai vari consorzi siciliani, sfileranno tra i viali 
della Fiera per poi essere giudicati e premiati durante la Cerimonia 
di chiusura dal Sindaco di Palermo Leoluca Orlando e dal Sindaco di 
Ventimiglia Antonio Rini. 
Una giuria tecnica, composta dai sindaci del “Patto di Ventimiglia”, 
e presieduta da Orlando e Rini, insieme ad una giuria popolare 
decreterà il carro più apprezzato e le maschere più belle sia 
tra gli adulti che tra i bambini. 
La Fiera diventerà un luogo di incontro e di svago 
per grandi e piccini tra gioia e spensieratezza, 
nell’augurio di un BUON CARNEVALE! 

Sulla scia dell´impegno preso dall´assessore comunale 
alle Attività Produttive Giovanna Marano e dal 
Dirigente dell´ Area Lavoro, Impresa e Sviluppo 
economico Dott.ssa Maria Mandalà, l´idea è quella 
di rivalutare questa struttura scegliendola come 
luogo di incontro per una nuova attività fieristica. 
Il progetto nasce con l´obiettivo di mettere al centro 
dell´attenzione l´artigianato e la sua enorme 
capacità e qualità produttiva, creando un evento 
totalmente dedicato al comparto. 
Una grande e nuova “Campionaria” della piccola impresa artigiana, 
che trova in questo evento un´occasione privilegiata 
per la sua promozione e crescita. 

Nel contesto di “L’Artigianato in Fiera: tra tradizione e innovazione” 
trova uno spazio rilevante un progetto interamente dedicato alla valorizzazione 
dei giovani che, recuperando la tradizione artigiana, 
creano e realizzano prodotti nuovi. 
Prodotti costruiti con abilità, materiali, linee, forme 
e strutture particolari mescolati alla tradizione manuale 
dell’artigianato con tecniche di realizzazione innovative. 

L’evento rappresenta un momento di incontro tra il 
pubblico e gli artigiani per valorizzare la bellezza del 
prodotto artigianale, intreccio affascinante di ingegnosità 
e innovazione, di creatività e tradizione popolare. 
Estro e fantasia entrano in scena, offrendo un’occasione 
privilegiata anche per le aziende che si presentano 
al mercato e al grande pubblico. 
Gli espositori saranno presenti non solo per presentare i 
propri prodotti, realizzati con materiali e tecniche 
diverse, ma anche per attivare contatti commerciali 
con fornitori e distributori e per confrontarsi con il 
mercato e il pubblico su gusti e tendenze. 

L´iniziativa vede la nascita di un vero e proprio fenomeno 
sociale e culturale, che permetterà ai visitatori 
di compiere un viaggio nell’artigianato e nella cultura del mondo. 
I manufatti, con le loro storie e le proprie tradizioni, 
daranno vita a un villaggio popolare dell´artigianato. 

“L’Artigianato in Fiera” sarà, ancora una volta, 
un grande momento di festa e, quindi, di positività. 
Un luogo esclusivo dedicato alla creatività, alla bellezza 
e alla bontà, dove acquistare, a costi vantaggiosi, 
oggetti e prodotti originali per definizione. 
Opere uniche e irripetibili realizzate direttamente dalle mani degli artigiani. 
L´intera manifestazione avrà uno spazio di grande visibilità 
nel cuore dei padiglioni 20 e 16 , con un allestimento personalizzato 
ed una comunicazione dedicata; una caratterizzazione particolare che aiuti 
a far risaltare l’area e soprattutto i prodotti e le creazioni delle aziende espositrici. 


TORNANO LE GIOSTRE IN FIERA 
Che la Fiera del mediterraneo di Palermo avesse un lato “divertente” è 
noto da sempre: quando la ruota panoramica ha fatto il suo primo 
giro, la giostra con i cavalli ha cominciato ad accogliere i bambini e 
l´adrenalina del “Ranger” attirava la curiosità dei grandi. 
Un ritorno ai “tempi d´oro”, quando la Fiera del Mediterraneo di Palermo 
rappresentava un´importante risorsa economica, diventando 
punto di riferimento per centinaia di bambini e le loro famiglie, regalando 
una giornata speciale, all´insegna della spensieratezza. 
In occasione del carnevale l´iniziativa prevede l´allestimento di un 
parco giochi in fiera, con giostre, attrazioni e chioschi con giochi a 
premi o punti ristoro in un’area all’interno della Fiera del Mediterraneo 
di Palermo. 
Si tratta di associazioni di più esercenti di spettacoli viaggianti, proprietari 
di giostre mobili generalmente smontabili e trasportabili su 
ruote come montagne russe, caroselli, autoscontro, ruote panoramiche 
o installazioni più complesse. 
Così come nel caso dei Luna Park itineranti, le giostre verrebbero allestite 
in via provvisoria. 
Correre, saltare, gridare, scivolare, dondolare, girare, arrampicarsi e 
curiosare per passare giornate o pomeriggi divertenti. 
CHE UN NUOVO GIRO ABBIA INIZIO! 

AREA EVENTI 
All’interno del padiglione 20 verrà allestito un 
bar/punto ristoro, con lo scopo di favorire, durante 
tutta la manifestazione, l´incontro dei giovani espositori 
presenti con altre aziende e visitatori, in una dinamica 
e piacevole relazione commerciale; o semplicemente 
per allietare e dare un ulteriore servizio al pubblico. 

Ingresso libero.

 

 



http://www.supportoimprese.it/

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

10,411FansLike
478FollowersSegui
543FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

2 COMMENTI

    • Se l’Evento è gratuito non è stato specificato alla nostra redazione, sappiamo invece che per condizioni igieniche non ottenute, l’evento slitta a data 13 febbraio 1 Marzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Il fiume Papireto fratello del Nilo

Uno dei principali fiumi di Palermo, il Papireto, ha svolto un ruolo molto importante nella storia antica della nostra città. Come sappiamo, fino al...

La città riparte: Chiese, Musei e Monumenti di Palermo aperti al pubblico

Dopo il lockdown, Palermo come tutte le città comincia a riaprire i siti turistici tanto apprezzati e così, la città riparte con le proprie...

Movida palermitana: le nuove regole

26 giugno 2020 - l sindaco Leoluca Orlando ha firmato ieri un'ordinanza che modifica gli orari di vendita e somministrazione di bevande alcoliche e...

Le chiavi di San Pietro

Le chiavi di San Pietro sono dei dolci tipici della tradizione di Palermo consumati il 29 giugno, per la festa dei Santi Pietro e...

Il fiume Oreto: storia, ricordi e speranze di recupero

Ricordo ancora quando da ragazzino scendevo dal ponte Oreto al fiume e insieme a qualche amico esploravamo quella zona di terra fangosa, acqua, canneti...