La figlia del Principe Arabo

Andando in giro per Palermo, specie nelle zone del centro storico o vicino alla stazione centrale, si può notare come la città sia diventata davvero multietnica. Persone di ogni razza circolano per le vie...

Il sale, tra cucina e superstizioni

 Il suo nome chimico è Cloruro di sodio (NaCl) ed è un composto di sodio e cloro. Quello che usiamo comunemente in cucina è in grani di cristallo più o meno grossi, incolore, dal...

Questo pazzo mese di Marzo

Marzo pazzerello, guarda il sole e prendi l'ombrello.  Povero mese di Marzo! Un mese che non gode di buona fama, probabilmente per le sue stramberie meteorologiche. E di precedenti poco raccomandabili deve averne molti, se un...

San Valentino, lu zitu è vicino

San Valentino, lu zitu è vicino.  Conoscevate questo proverbio, un tempo molto in uso e caro alle fanciulle siciliane? Si, perché il 14 febbraio, data della festa di San Valentino "festa degli innamorati” non è una...

Le proprietà degli alimenti…

...secondo la medicina popolare siciliana Vuoi per una povertà cronica, vuoi per una forma di saggezza popolare “applicata”, in Sicilia il cibo non era considerato come qualcosa da cui trarre una sorta di piacere: si...

Il ritrovamento delle ossa di Santa Rosalia

Nel luglio 1624, mentre la peste funestava la città di Palermo, all’interno di una grotta di Monte Pellegrino furono trovati alcuni resti ossei inglobati in una massa di pietra calcarea, formatasi per il gocciolio...

IL CARNEVALE nella storia e…in cucina

Il Carnevale è  da sempre sinonimo di divertimento estremo, di libertà nel gioco, nei travestimenti e nella tavola. Mai come in questo periodo dell'anno, si esce fuori dalle convenzioni, utilizzando maschere e costumi per...

La Testa del Moro: la “grasta” siciliana

Molti balconi e case della nostra splendida Palermo, sono ricchi di fiori e piante ornamentali, interrati in vasi o graste, (come vengono chiamati in siciliano) di creta o ceramica più o meno decorati o...

Le chiavi di San Pietro

Il 29 giugno è la festa dei Santi Pietro e Paolo. Come è noto San Pietro è colui che detiene le chiavi del Paradiso. Da sempre come avviene spesso in Sicilia, ad un evento...

“ Viva Santa Rusulia, Viva!”

“Viva Santa Rusulia, Viva!”, questo il caloroso inno, con cui ogni anno i palermitani, nei giorni del 14 e 15 luglio, iniziano “u Fistino”,  la festa in onore della Santa miracolosa. Nei giorni del...

Il Carretto siciliano: il veicolo della tradizione

Il carretto siciliano è l’emblema della nostra isola, ma non soltanto per l’aspetto folkloristico che ha assunto oggi ma per ciò che rappresenta per la nostra tradizione. Ogni singola parte ci parla di un...

Il giorno dei morti raccontato da Andrea Camilleri

Fino al 1943, nella nottata che passava tra il primo e il due di novembre, ogni casa siciliana dove c’era un picciliddro si popolava di morti a lui familiari. Non fantasmi col linzòlo bianco e...

L’ Isola delle Femmine

Un fazzoletto di terra adagiato sul mare, sovrastato da una torre diroccata che lotta perennemente contro le forze della natura e che fin dall'antichità ha influenzato col suo fascino intenso e particolare, la fantasia...

L’opera dei Pupi (nei ricordi di un ragazzino)

A Palermo, l’arte si può incontrare senza troppa fatica. Basta girare per i nostri antichi quartieri: la si può ammirare sulla facciata di un antico palazzo nobiliare, oppure nella grazia leggera di una bifora...

Il Brezi ricchezza d’arte e tradizione

Il Brezi, è il principale ornamento del costume tradizionale di Piana degli Albanesi che è, a sua volta, un vero e proprio trionfo di ricami in oro zecchino, sete vermiglie, verdi e cerulei, e consiste in...

Le Anime dei Decollati

Le anime dei Decollati fanno parte della devozione popolare dei palermitani che intreccia fede e credenze, fra preghiere e richieste e segni da identificare. Fin da piccola ho sempre sentito parlare delle Anime dei Decollati,...

I Giovedì di Carnevale

La parola "Carnevale" deriva dal latino "carnem levare", togliere la carne, e indica il periodo che precede la Quaresima, in cui, secondo la tradizione religiosa, la carne è proibita. Le prime notizie storiche sul Carnevale siciliano risalgono...

Voci di strada

Accompagnato spesso da piccole nenie, il venditore ambulante è una figura che esiste da tempo immemore. Ambulante perché cammina, perché porta con sé la propria merce e la offre ai propri clienti con la...

U Ballu di diavuli

Dal 14 al 21 aprile 2019 - Il Ballo dei Diavoli di Prizzi

La festa dei morti

Una delle più sentite tradizioni palermitane è quella di ricordare e di festeggiare i morti. Ricordarli significa andare al cimitero, porre sulle tombe fiori freschi e dir loro qualche preghiera "Pi rifriscarici l'arma" si usa dire...

CONOSCERE PALERMO

I NOSTRI AMICI SPONSOR

ARTICOLI IN EVIDENZA