I cellulari fanno male alla salute?

Autore:

Categoria:

cellularewifiSe ne parla da quando l’uso dei cellulari è diventato intensivo. Molti si sono posti la domanda se usare il cellulare può essere causa di gravi effetti negativi sull’organismo  fino a provocare dei tumori. Come spesso accade in questi casi, le risposte sono contraddittorie, fra chi ne è convinto solo per definizione, “sempre con quel telefono in mano, in tasca, tra le gambe!” e chi invece neppure si pone il problema “tanto del cellulare non se ne può fare a meno”.
Vediamo cosa dice la scienza a riguardo senza cedere al menefreghismo di alcuni e neppure all’allarmismo di altri che vedono pericoli e complotti dappertutto.
Cercheremo di capire come funzionano i cellulari e perché sono ritenuti potenzialmente pericolosi. Cosa dicono gli studi fatti finora su questo problema e soprattutto cosa possiamo fare noi per ridurre al minimo i rischi potenziali.

Uno studio svedese (Università di Omebro e Umea) ha dimostrato che trascorrere un’ora al giorno al cellulare per 20 anni può aumentare il rischio del neuroma acustico del 20 % e del glioma del 30 % (TUMORE CEREBRALE). Un’altra conseguenza generata dal contatto cprolungato con il cellulare è il riscaldamento dei tessuti biologici. Infatti il corpo è esposto ad un effetto termico riscaldante che è conseguenza delle radiazioni assorbite dal corpo.
Stare in macchina inoltre aumenta la quantità di radiazioni assorbite perché l’auto circoscrive le radiazioni e se il telefonino ha poche tacche assorbiremo l’energia che esso impiega per ricercare il segnale. Infatti si consiglia di non fare telefonate quando ci sono poche tacche sul telefonino.
Pertanto si consiglia di :
usare l’auricolare o il vivavoce
scrivere messaggi piuttosto che effettuare chiamate
non telefonare quando c’è una sola tacca
non telefonare in auto 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

10,419FansLike
478FollowersSegui
543FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Galleria Regionale Palazzo Abatellis – Chiusura per disinfestazione 20-21 luglio

7 Luglio a 2020 - I siti Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis , Oratorio dei Bianchi e Palazzo Mirto, nei giorni 20...

Il fiume Papireto fratello del Nilo

Uno dei principali fiumi di Palermo, il Papireto, ha svolto un ruolo molto importante nella storia antica della nostra città. Come sappiamo, fino al...

La città riparte: Chiese, Musei e Monumenti di Palermo aperti al pubblico

Dopo il lockdown, Palermo come tutte le città comincia a riaprire i siti turistici tanto apprezzati e così, la città riparte con le proprie...

Movida palermitana: le nuove regole

26 giugno 2020 - l sindaco Leoluca Orlando ha firmato ieri un'ordinanza che modifica gli orari di vendita e somministrazione di bevande alcoliche e...

Le chiavi di San Pietro

Le chiavi di San Pietro sono dei dolci tipici della tradizione di Palermo consumati il 29 giugno, per la festa dei Santi Pietro e...