Festa di San Giorgio Megalomartire

Autore:

Categoria:

Dal 20 al 23 aprile 2018
Festeggiamenti in onore di San Giorgio Megalomartire
 
Piana degli Albanesi torna a celebrare il Patrono San Giorgio Megalomartire con quattro giorni di festa, da venerdì 20 a lunedì 23 aprile.
Le vie del centro della cittadina si animano tra bande, spettacoli, animazione e giochi per grandi e piccini,  giochi medievali e tamburi di Sicilia, percordi naturalistici e mostre fotografiche. In programma anche la prima assoluta dello spettacolo di pupi siciliani “Skandeberg. L’eroe del popolo albanese”.
Come da tradizione, la domenica precedente alla solennità di San Giorgio si tengono la sfilata e la benedizione dei cavalli e dei cavalieri in piazza Vittorio Emanuele.
Il lunedì è la volta della solenne processione del Simulacro del Patrono, il cosiddetto “Ballo di San Giorgio”, preceduto da momenti liturgici e di festa con le esibizioni dei corpi bandistici per le vie di Piana.
Questo è il link del blog per maggiori informazioni sull’evento:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

12,082FansLike
478FollowersSegui
567FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La Sicilia sarà “zona rossa”, ecco le ultime notizie

16 gennaio 2021 La Sicilia sarà "zona rossa" dalla mezzanotte tra sabato e domenica (17 gennaio), per due settimane (fino a domenica 31 gennaio). Lo...

Caponata di carciofi

I carciofi sono ortaggi molto apprezzati e usati nella cucina siciliana. La Caponata di carciofi è una variante invernale della conosciutissima Caponata di melanzane...

La Chimica Arenella, storia di un’eccellenza perduta

Il nome di Chimica Arenella forse non dirà niente ai più giovani, mentre qualcuno forse ne ricorderà le vicende passate, purtroppo molto spesso costituite...

La chiesa nascosta sotto la Cappella Palatina

Dentro il Palazzo dei Normanni, fiore all’occhiello di Palermo, si trova la semi sconosciuta Chiesa di Santa Maria delle Grazie, spesso impropriamente scambiata per...

Cassata siciliana al forno

La cassata siciliana al forno è un dolce buonissimo di pasta frolla che racchiude un ripieno cremoso di ricotta di pecora e gocce di cioccolato fondente, una variante della...

Da dove viene il termine Locco?

Dopo aver analizzato le origini del termine Babbasone, andiamo a ricercare le origini di un altro aggettivo molto popolare a Palermo. Locco è un...