Giornate FAI di Primavera, il FAI svela i segreti di tantissimi beni monumentali

23 e 24 marzo 2019

Giornata FAI di Primavera

Apertura straordinaria di tantissimi beni monumentali in tutta Italia: 1.100 luoghi aperti tra chiese, palazzi, ville, borghi, castelli, musei, giardini, teatri e molti altri luoghi aspettano di essere visitati

Come da tradizione, nel primo weekend primaverile il FAI organizza un weekend dedicato agli amanti delle scoperte in città e delle visite culturali“

Per informazioni sui luoghi aperti chiama lo 02.467615399 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 21.00, sabato 23 marzo dalle 9.00 alle 19.00 e domenica 24 marzo dalle 9.00 alle 18.00.

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA A PALERMO

Evento nazionale di partecipazione attiva e di raccolta pubblica di fondi

Sabato 23 e domenica 24 marzo 2019

Educare alla conoscenza: istituti, ordini religiosi e dimore storiche. E’ questo il filo conduttore scelto dalla Delegazione FAI di Palermo per le Giornate di Primavera in programma sabato 23 e domenica 24 marzo.  Novità di quest’anno il progetto FAI Ponte tra culture.

Giunta ormai alla 27ª edizione, la manifestazione è la più grande festa di piazza dedicata ai beni culturali italiani. Sabato 23 e domenica 24 marzo i volontari della Delegazione FAI Palermo e del Gruppo FAI Giovani, insieme agli Apprendisti Ciceroni, accompagneranno cittadini e turisti attraverso dieci sitiluoghi spesso inaccessibili ed eccezionalmente visitabili. In provincia aperture a Bagheria, Caccamo, Carini, Castelbuono, Corleone e Isnello a cura dei Gruppi FAI. In questo week-end sarà possibile sostenere la Fondazione con un contributo facoltativo o con l’iscrizione.

Anche a Palermo – afferma Sabrina Milone, Capo Delegazione FAI Palermo – ritornano le Giornate di Primavera che spalancheranno al pubblico le porte di luoghi d’arte già conosciuti ma che conservano tesori nascosti. Un’occasione unica per scoprine il nostro patrimonio culturale con un percorso rivolto alla conoscenza e al valore del patrimonio d’arte attraverso gli istituti, gli ordini religiosi e le dimore storiche che hanno da sempre ricoperto un ruolo centrale nella storia della nostra città”. La novità di questa edizione è il tema della contaminazione culturale. Il progetto FAI ponte tra culture si propone di amplificare e raccontare le diverse influenze culturali straniere disseminate nei beni aperti in tutta Italia. La scelta della Delegazione di Palermo è ricaduta su Piazza Sett’Angeli: “nella ricchezza dei suoi edifici monumentali – aggiunge la Milone – ci appare tipicamente italiana, ma osservandone meglio gli elementi, così diversi per cronologia e stile, riusciamo a leggere e scoprire culture diverse e lontane, che si sono sedimentate, incontrate, contaminate tra loro. Ci troviamo, infatti, nell’area della Neapoli punica, fortificata dal sec. IV a.C., e il paesaggio urbano che possiamo apprezzare oggi è il prodotto di ben venticinque secoli di trasformazioni. Le visite saranno curate dai volontari di origine straniera che racconteranno gli aspetti storici, artistici e architettonici tipici della loro cultura di provenienza che, a contatto con la nostra, ha contribuito a dar vita al nostro patrimonio”.

APERTURE A PALERMO:

1)    La Cripta, il Coro e la Basilica di San Francesco D’Assisi

Piazza San Francesco d’Assisi

Sabato: 10 – 18

Visite (anche in lingua inglese) a cura degli Apprendisti Ciceroni dell’Istituto Magistrale “Camillo Finocchiaro Aprile” di Palermo.

2)    Piazza Sett’Angeli

Sabato e domenica: 10:30 / 16:00

Visite guidate dai volontari FAI Ponte tra culture.

3)    Oratorio Dell’Immacolatella

Via Immacolatella, 1

Sabato: 10:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Domenica: 13:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Visite (anche in lingua inglese) a cura degli Apprendisti Ciceroni ICS “Sferracavallo Onorato”.

4)    Fondo Librario Antico della Compagnia di Gesù

Via Piersanti Mattarella, 38 – 42

Sabato e domenica: 10:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30).

Visite (anche in lingua inglese) a cura degli Apprendisti Ciceroni “Istituto Gonzaga” di Palermo.

5)    Rifugio Antiaereo degli Studenti del Liceo Vittorio Emanuele

Corso Vittorio Emanuele (presso Biblioteca centrale della Regione Siciliana)

Sabato: 10:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Domenica: 13:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Visitabile solo in caso di condizioni di meteo favorevoli.

Verificare orari di apertura/informazioni sul sito www.giornatefai.it.

Visite a cura degli Apprendisti Ciceroni del Liceo Classico “Vittorio Emanuele II” di Palermo.

Evento collaterale presso la Biblioteca Regionale

Sabato 23 ore 17:00 inaugurazione della mostra “La città ferita” le ville Liberty e il “Sacco di Palermo”. La mostra propone un viaggio immaginario tra le ville Liberty nell’asse viario Notarbartolo – Libertà che durante il “Sacco di Palermo” furono demolite cambiando radicalmente il volto della nostra città.

6)    Palazzo Alliata dei Principi di Villafranca

Piazza Bologni 20

Domenica: 10:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Visite (anche in lingua inglese) a cura degli Apprendisti Ciceroni ICS “Biagio Siciliano” di Capaci.

7)    Liceo Classico Vittorio Emanuele II

Sede centrale via Simone Bologna 11 (succursale via del Giusino)

Sabato e domenica: 10:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Visite a cura degli Apprendisti Ciceroni del Liceo Classico “Vittorio Emanuele II” di Palermo.

8)    Palazzo Drago Airoldi di Santa Colomba (riservato iscritti FAI)

Via Vittorio Emanuele 382

Ingresso esclusivo per gli Iscritti FAI. Possibilità di iscriversi al FAI in loco.

Domenica: 10:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Visite a cura dell’Educandato Statale Maria Adelaide di Palermo.

9)    Chiesa del Collegio del Giusino

Via Collegio del Giusino

Sabato: 10:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Domenica: 10:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Visite (anche in lingua inglese e francese) a cura degli Apprendisti Ciceroni ICS “Perez-Madre Teresa di Calcutta” di Palermo.

10)  Complesso di Casa Professa

Piazza Casa Professa 21

Sabato: 10:00 – 18:00 (ultimo ingresso 17:30)

Domenica: 13,30 alle 18,00 (ultimo ingresso 17:30)

Visite (anche in lingua inglese) a cura degli Apprendisti Ciceroni dell’Istituto “Gonzaga” di Palermo.

  • Iniziative speciali: treno storico per la Valle dei Templi di Agrigento

Domenica 24 marzo l’ottocentesco impianto ferroviario torna a vivere come capolinea di una linea turistica, la “Ferrovia dei Templi”: visite guidate a bordo dei carrelli a motore e a pedale, mostre di cultura, storia e artigianato, aree street food. Itinerario del treno storico: partenza da Palermo Centrale alle ore 8 e arrivo a Porto Empedocle Centrale alle ore 11.34, ritorno da Porto Empedocle Centrale alle ore 18 e arrivo a Palermo Centrale ore 21 (Adulto 20€ – Ragazzo 10€). Oltre al treno storico da Palermo, sarà possibile viaggiare tra la stazione di Porto Empedocle Centrale e la Valle dei Templi con prenotazione scrivendo al prenotazioni@fondazionefs.it. Sito restaurato e riqualificato grazie a fondi europei – Fondo europeo di sviluppo regionale.

Per l’elenco completo delle aperture consultare il sito www.giornatefai.it o telefonare al numero 02/467615399. Invitiamo tutti a diffondere in rete la notizia di questo evento utilizzando l’hashtag #giornatefai.

IMPORTANTE: Prima di recarsi a visitare i luoghi è opportuno verificare sul sito web eventuali modifiche di orari di apertura, variazioni di programma in caso di condizioni meteo avverse o imprevisti e la possibile chiusura anticipata delle code a causa della grande affluenza di pubblico.

La Delegazione FAI Palermo ringrazia Provincia, Comune, Soprintendenze, Università, Enti Religiosi, le Istituzioni Pubbliche e Private, i privati cittadini e tutte le aziende che hanno voluto appoggiare la Fondazione, oltre ai volontari FAI, molti dei quali sono i mediatori artistico culturali di FAI ponte tra culture, e i volontari della Protezione Civile che con il loro lavoro capillare e la loro collaborazione rendono possibile l’evento. Ad affiancarli, nell’accogliere e guidare i visitatori, ci saranno gli Apprendisti Ciceroni, studenti della scuola di ogni ordine e grado che hanno scelto con i loro docenti di partecipare nell’anno scolastico a un progetto formativo di cittadinanza attiva, un’iniziativa lanciata dal FAI nel 1996, che coinvolge ogni anno studenti felici di poter vivere e raccontare da protagonisti, anche solo per un giorno, le meraviglie del loro territorio.

Delegato Comunicazione FAI Palermo:

Salvatore Spatafora – salvospatafora@hotmail.it – 329 8584989

 

2 COMMENTI

    • Palazzo dei Normanni
      Apertura: Sabato: 10:00 – 17:00 Domenica: 10:00 – 17:00
      Visite a cura di: Apprendisti Ciceroni Istituto Magistrale Statale “F. Aprile” Palermo Visite in lingua: Inglese
      Palazzo D’Orleans *
      Apertura: Sabato: 10:00 – 17:00 Domenica: 10:00 – 17:00
      Visite a cura di: Apprendisti Ciceroni Istituto “Gonzaga” Palermo

Rispondi a Redazione Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.