Il Presepe vivente a Torretta e sagra della vastedda

Autore:

Categoria:

13,528FansLike
478FollowersSegui
576FollowersSegui

presepe-torretta

26 e 30 Dicembre 2018 e il 6 Gennaio 2019

Anche quest’anno la Magia del Natale rivivrà nel caratteristico paesino di Torretta (Pa) con la rappresentazione del Presepe Vivente giunto alla V Edizione.

L’evento, realizzato dall’Associazione “N’Capu u Cummuni” in collaborazione con le associazioni locali e con il patrocinio del Comune di Torretta e l’Assessorato Regionale all’Agricoltura, è ambientato nella Sicilia di fine Ottocento, tra la vetuste case del Borgo Antico del paese che prende inizio dalla via Montello e si caratterizza per la presenza di una lunga scalinata.

In questo incantevole luogo, circondato da vecchie case, verranno riprodotte scene di vita del passato con la rappresentazione degli antichi mestieri siciliani. Ogni scena che viene allestita fa parte di un percorso di avvicinamento alla capanna della Natività. Il Presepe Vivente di Torretta, con i suoi tanti figuranti, animerà la festività natalizia di vita vera e reale ed i visitatori che percorreranno le stradine del borgo, si sentiranno parte di questo mondo antico. Sarà infatti come tornare nel passato, partecipi in prima persona della quotidianità di un tempo.

Il Presepe Vivente avrà luogo nei pomeriggi del 26 e 30 Dicembre e il 6 Gennaio, dalle ore 16 alle ore 20. Durante la manifestazione sono previste degustazioni di prodotti tipici locali, diversi per ogni data. Si comincia il 26 Dicembre con la Sagra della Vastedda Torrettese e la degustazione di “Maccarruna” (maccheroni al sugo), il 30 Dicembre la Sagra della “Faccia di Vecchia” (pizza tipica di Torretta) e infine il 6 Gennaio sarà la volta della Sagra dei Dolci Torrettesi.

Il biglietto di ingresso (2€), oltre alla degustazione, permetterà di partecipare al sorteggio del 6 Gennaio con in palio una fantastica Crociera MSC per due persone.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La storia della manna in Sicilia

La storia della manna in Sicilia ha radici molto antiche, risalgono probabilmente agli arabi che importarono nella "terra del sole" i frassini da manna,...

Villa Trabia

Com'è abbastanza noto, sin dal XVII secolo presso l'aristocrazia siciliana, che possedeva già sontuosi palazzi a Palermo, si era affermata la consuetudine di costruire...

Bonus cultura: una guida per aiutare i diciottenni a capire come utilizzarlo

Come usare il bonus Cultura 18app? È un'iniziativa del Ministero per i giovani ed è dedicata a promuovere la cultura! Se sei nato nel 2002 e...

Chiesa del Carmine: dentro il cuore di Ballarò

Quante volte, da ragazzo, sono passato davanti al portone della chiesa del Carmine senza accorgermi della sua esistenza? Gli anni della prima adolescenza, quando...

L’urna con le ossa di Santa Rosalia

Fra qualche giorno ricorrerà il 397° festino della nostra amatissima patrona Santa Rosalia, ma anche quest’anno ci toccherà rinunciare alla sfilata del carro trionfale...

Rosalia Sinibaldi “la Santuzza”, Signora di Palermo

Rosalia Sinibaldi non è soltanto un’immagine ritratta in uno dei quadri presenti all’interno della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, né una rappresentazione lapidea che...