Riapertura musei e siti archeologici in Sicilia

Autore:

Categoria:

16,020FansLike
478FollowersSegui
619FollowersSegui

I musei regionali, i Parchi archeologici e gli altri siti siciliani della cultura riaprono al pubblico, dopo la chiusura forzata di questi  ultimi mesi.

L’accesso ai luoghi regionali della cultura ritornerà a pagamento, alla prenotazione obbligatoria seguirà l’acquisto in loco del biglietto d’ingresso.

Per evitare code agli ingressi, tuttavia, sarà obbligatorio prenotarsi online in anticipo clicca sul sito e verificando così la disponibilità nel giorno e nella fascia oraria prescelta, tenuto conto che gli ingressi saranno contingentati e sottoposti a tutte le misure sanitarie previste dalla legge. Per chi prenoterà la visita gratuita, basterà poi esibire all’ingresso il codice di prenotazione ricevuto. Non sarà consentito, per ragioni di sicurezza e per mantenere il distanziamento, l’ingresso a coloro che non avranno preventivamente utilizzato il sistema di prenotazione on line.

I siti siciliani che riapriranno:

Riapriranno esclusivamente quei siti che si sono dichiarati pronti, anche in relazione alle prescrizioni sanitarie e di sicurezza a tutela di lavoratori e visitatori.

A Palermo
Galleria regionale di Palazzo Abatellis, Palermo
Museo archeologico Salinas, Palermo
Castello della Cuba, Palermo 
Chiostro di San Giovanni degli Eremiti, Palermo

Castello della Zisa, Palermo 
Chiostro di Santa Maria La Nuova – Duomo di Monreale

Museo di arte moderna e contemporanea, Palermo

Museo regionale Agostino Pepoli di Trapani
Area archeologica di Segesta
Area archeologica di Selinunte
Valle dei Templi, Agrigento
Villa Romana del Casale, Piazza Armerina
Area archeologica di Morgantina
Museo archeologico di Aidone
Teatro romano e Odeon, Catania
Teatro antico di Taormina
Area archeologica di Naxos
Museo di Naxos
Isolabella
Museo archeologico eoliano “Bernabo Brea” di Lipari
Area archeologica della Neapolis, Siracusa
Galleria regionale, Siracusa
Casa museo “Antonio Uccello” Palazzolo Acreide

Area archeologica della Neapolis, Siracusa
Galleria regionale, Siracusa
Casa museo “Antonio Uccello” Palazzolo Acreide 

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Risotto con frutti di mare

Un classico della cucina tipica siciliana, un piatto di ogni stagione e sicuramente amato dai migliori palati. Il trucco per un buon risotto è che...

La scuola di una volta

Chiariamo subito che non si tratta degli anni 30 o 40, quando ancora si usavano penna e calamaio, anche se i banchi della scuola...

Via Giuseppe Whitaker

La via Whitaker va da piazza Principe di Camporeale  a Piazza Zisa. La strada è intitolata all’industriale e filantropo inglese Joseph Whitaker, nato a West...

La cripta del Monastero delle Cappuccinelle

Citando la rubrica di un famoso settimanale italiano, “Forse non tutti sanno che” a Palermo le catacombe dei Cappuccini non furono le uniche cripte...

La Baronessa di Carini

"Sacra Catholica Real Maestà, don Cesare Lanza, conte di Mussomeli, fa intendere a Vostra Maestà come essendo andato al castello di Carini a videre la...

Patate al forno alla siciliana

Le Patate al forno sono un classico intramontabile della cucina casalinga siciliana, uno dei contorni più apprezzati in tutta l'isola.  Un contorno semplice, economico ...