La città riparte: Musei e Monumenti di Palermo aperti al pubblico

Autore:

Categoria:

13,528FansLike
478FollowersSegui
576FollowersSegui

Dopo il lockdown, al passaggio in zona gialla, Palermo come tutte le città comincia a riaprire i siti turistici tanto apprezzati. Così, la città riparte con i musei, i parchi archeologici e i monumenti più importanti di nuovo fruibili al pubblico: nel rispetto delle disposizioni adottate con il “Protocollo per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus covid-19

Riaprono:

GAM Galleria d’Arte Moderna (Via Sant’Anna, 21) 

Museo Etnografico Siciliano Giuseppe Pitré (Via Duca degli Abruzzi, 1)riaprirà al pubblico il 10 marzo 
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.30 (ultimo ingresso, ore 18.00).
Visite guidate rivolte a gruppi contingentati di visitatori, prenotazione mail: museopitre@comune.palermo.it tel. 0917409008 – 3396462433.

Complesso Monumentale di Santa Maria dello Spasimo (Via dello Spasimo, 35): da martedì 16 febbraio a venerdì 19 febbraio p.v. dalle ore 9.00 alle ore 13.30. dal 23 febbraio p.v. da martedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.30.

Centro Internazionale di Fotografia. Mostre da visitare (Via Paolo Gili, 4): Palermo Bellissima, mostra fotografica collettiva. Quelli dell’Ora, cronache fotografiche di un assalto a Palermo dal 1974. Dal 16 febbraio p.v. da martedì a venerdi dalle ore 9.00 alle ore 18.30.

Ecomuseo del Mare Memoria Viva (Via Messina Marine, 32)Da giovedì 18 febbraio p.v., dal martedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.30

Loggiato di San Bartolomeo – Palazzo Trinacria (Via Vittorio Emanuele, 25)Ritratto di Ignoto. Un artista chiamato Banksy fino a venerdì 19 febbraio p.v. dalle ore 8.30 alle ore 21.00.
Visite contingentate, biglietti acquistabili sul posto e sulla piattaforma Vivaticket.

Palazzo Sant’Elia (Via Maqueda, 83): Heroes – Bowie By Sukita. fino al 30 Aprile p.v. dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.00.
Dal 22 febbraio il giovedì e il venerdì apertura fino alle ore 20.00.
Visite contingentate, biglietti acquistabili sul posto e sulla piattaforma Vivaticket.

Museo delle Marionette Antonio Pasqualino.

Da lunedì a venerdì

Orario: lunedì ore 10-14 – da martedì a venerdì ore 10-18
Modalità di accesso: su prenotazione ma con possibilità di accesso anche per chi non ha prenotato nei casi di non superamento dei limiti previsti

Sabato e domenica

Orario: sabato 10-18 – domenica ore 10-14

Modalità di accesso: esclusivamente su prenotazione effettuata con almeno 24 ore di anticipo

PRENOTAZIONI:

tel. 091.328060 (da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 18.00; lunedì e sabato dalle 10 alle 13)

BIGLIETTERIA

La biglietteria chiude un’ora prima della chiusura del museo.

CAPIENZA MASSIMA: 15 persone contemporaneamente
INFO E VISITE GUIDATE
Informazioni e prenotazioni visite guidate: 091.328060 – mimap@museomarionettepalermo.it

BIGLIETTI
Intero: € 5,00
Ridotto: € 3,00

Dona al Museo delle Marionette il tuo 5×1000: il ricavato sarà destinato alle attività di restauro del patrimonio museale e alle attività della Rete italiana di organismi per la tutela, promozione e valorizzazione dell’opera dei pupi.

Orto Botanico (Via lincoln, 2) dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00 – Biglietto ridotto: cittadini e le famiglie 4 euro (30% in meno) l’ingresso singolo che per una famiglia di due adulti e fino a tre bambini sotto i 12 anni, costerà 8 euro (47% in meno); per mamma o papà con bimbo sotto i 6 anni, 3 euro, come anche per gli ultrasettantenni e gli studenti sotto i 25 anni, gli insegnanti e gli enti convenzionati

 

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La storia della manna in Sicilia

La storia della manna in Sicilia ha radici molto antiche, risalgono probabilmente agli arabi che importarono nella "terra del sole" i frassini da manna,...

Villa Trabia

Com'è abbastanza noto, sin dal XVII secolo presso l'aristocrazia siciliana, che possedeva già sontuosi palazzi a Palermo, si era affermata la consuetudine di costruire...

Bonus cultura: una guida per aiutare i diciottenni a capire come utilizzarlo

Come usare il bonus Cultura 18app? È un'iniziativa del Ministero per i giovani ed è dedicata a promuovere la cultura! Se sei nato nel 2002 e...

Chiesa del Carmine: dentro il cuore di Ballarò

Quante volte, da ragazzo, sono passato davanti al portone della chiesa del Carmine senza accorgermi della sua esistenza? Gli anni della prima adolescenza, quando...

L’urna con le ossa di Santa Rosalia

Fra qualche giorno ricorrerà il 397° festino della nostra amatissima patrona Santa Rosalia, ma anche quest’anno ci toccherà rinunciare alla sfilata del carro trionfale...

Rosalia Sinibaldi “la Santuzza”, Signora di Palermo

Rosalia Sinibaldi non è soltanto un’immagine ritratta in uno dei quadri presenti all’interno della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, né una rappresentazione lapidea che...