La Sicilia in mostra al British Museum

Autore:

Categoria:

13,121FansLike
478FollowersSegui
576FollowersSegui

Sicilia British Museum

Dal 21 Aprile al 14 Agosto 2016, al British Museum di Londra, possiamo ritrovare un pezzo della nostra Sicilia. Una mostra, dal titolo “Sicily: Culture and Conquest” realizzata in collaborazione con la Regione Siciliana e con lo sponsor della banca svizzera, Julius Bear, che racconta le storie affascinanti della Sicilia. Sarà la prima mostra interamente dedicata alla nostra isola nella storia del Regno Unito.

I curatori del British Museum sono stati incantati dalla straordinaria qualità e varietà della produzione artistica siciliana nell’arco dei suoi oltre 4,000 anni di storia, in cui si sono avvicendati Fenici, Greci, Romani, Bizantini, Arabi e Normanni, creando, come scrive lo stesso British Museum “un’identità culturale diversa da qualsiasi altra“.

La mostra si concentrerà particolarmente su due periodi: quello Greco e quello Normanno, presentando oltre 200 oggetti e opere d’arte, alcuni dei quali sono già parte della collezione permanente del museo, altre saranno prese in prestito da musei di tutto il mondo.

L’annuncio della mostra è stato dato su Twitter dallo stesso British (con l’hashtag #SicilyExhibition) e su Periscope, con una diretta video nel quale i curatori della mostra hanno presentato alcune delle opere incluse. Tra queste una moneta coniata da Ruggero II nel 1138 (la prima moneta a usare i numeri arabi), un busto di marmo di Federico II, una scultura di terracotta raffigurante il mostro Gorgone, un altare smaltato di terracotta risalente al 500 AC, un mosaico bizantino proveniente dal Museo Diocesano di Palermo.

British Museum SiciliaL’iniziativa del British Museum sulla Sicilia sarà anche l’occasione per portare Oltremanica l’odierna Sicilia.  Nel corso dei 4 mesi di apertura della mostra sono previsti svariati eventi a tema, come ad esempio corsi di cucina siciliana, e concerti di musica tipica della nostra isola che si terranno nel Great Court del British Museum.

Per chi si trovasse a Londra in quel periodo, consigliamo dunque la visita di questa straordinaria mostra. Gli ingressi possono essere acquistati in prevendita sul sito del museo al costo è di £10.

Biglietti in vendita qui.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Estesa a tutta la provincia di Palermo la zona rossa!

09 aprile 2020. Considerata la repentina evoluzione dei contagi e la diffusione delle varianti del Covid, in tutta la provincia, il presidente della Regione...

Palermo è in Zona Rossa

Dal 7 al 14 aprile 2021 Gli spostamenti Divieto di accesso e allontanamento dal territorio comunale, con mezzi pubblici o privati, fatta eccezione per gli spostamenti...

L’Oratorio dell’Olivella, lunga storia di musica

La facciata è composta da pietra ad intaglio suddivisa in sezioni da pilastri sormontati da capitelli corinzi. Sopra la cornice orizzontale un grande timpano...

Antonio Veneziano, il poeta sciupafemmine

Tutti noi conosciamo Antonio Veneziano per le sue bellissime poesie, prevalentemente scritte in lingua siciliana. Tuttavia pochi conoscono i dettagli sulla sua vita piena...

Le donne nelle “vie di Palermo”

Sapete quante sono le vie di Palermo? E quante di queste sono dedicate alle donne? Pare che fino al 1800 nel centro storico, nessun...

Crostata con marmellata di arance

La crostata è un delizioso dolce di pasta frolla, uno dei classici dolci della nonna, che viene arricchita con varie confetture, creme, cioccolato. Qua...