La Sicilia in mostra al British Museum

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
580FollowersSegui

Sicilia British Museum

Dal 21 Aprile al 14 Agosto 2016, al British Museum di Londra, possiamo ritrovare un pezzo della nostra Sicilia. Una mostra, dal titolo “Sicily: Culture and Conquest” realizzata in collaborazione con la Regione Siciliana e con lo sponsor della banca svizzera, Julius Bear, che racconta le storie affascinanti della Sicilia. Sarà la prima mostra interamente dedicata alla nostra isola nella storia del Regno Unito.

I curatori del British Museum sono stati incantati dalla straordinaria qualità e varietà della produzione artistica siciliana nell’arco dei suoi oltre 4,000 anni di storia, in cui si sono avvicendati Fenici, Greci, Romani, Bizantini, Arabi e Normanni, creando, come scrive lo stesso British Museum “un’identità culturale diversa da qualsiasi altra“.

La mostra si concentrerà particolarmente su due periodi: quello Greco e quello Normanno, presentando oltre 200 oggetti e opere d’arte, alcuni dei quali sono già parte della collezione permanente del museo, altre saranno prese in prestito da musei di tutto il mondo.

L’annuncio della mostra è stato dato su Twitter dallo stesso British (con l’hashtag #SicilyExhibition) e su Periscope, con una diretta video nel quale i curatori della mostra hanno presentato alcune delle opere incluse. Tra queste una moneta coniata da Ruggero II nel 1138 (la prima moneta a usare i numeri arabi), un busto di marmo di Federico II, una scultura di terracotta raffigurante il mostro Gorgone, un altare smaltato di terracotta risalente al 500 AC, un mosaico bizantino proveniente dal Museo Diocesano di Palermo.

British Museum SiciliaL’iniziativa del British Museum sulla Sicilia sarà anche l’occasione per portare Oltremanica l’odierna Sicilia.  Nel corso dei 4 mesi di apertura della mostra sono previsti svariati eventi a tema, come ad esempio corsi di cucina siciliana, e concerti di musica tipica della nostra isola che si terranno nel Great Court del British Museum.

Per chi si trovasse a Londra in quel periodo, consigliamo dunque la visita di questa straordinaria mostra. Gli ingressi possono essere acquistati in prevendita sul sito del museo al costo è di £10.

Biglietti in vendita qui.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Villa Branciforti di Butera a Bagheria

STORIA                   Don Giuseppe Branciforti, principe di Pietraperzia e conte di Raccuja, deputato del regno, già pretore di Palermo ed esponente di uno dei maggiori casati...

Come partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”

Ancora due mesi per partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi” Ci sono ancora due mesi di tempo per aderire alla decima...

Pasta con crema di zucchine e gamberetti

La pasta con crema di zucchine e gamberetti è un delizioso e delicato piatto che non fa parte strettamente della cucina tipica siciliana, ma...

Il giardino della Cuncuma a Palermo

Forse oggi è una rarità poter ascoltare la parola Cuncuma in un discorso comune tra le nuove generazioni, giocoforza la lentissima ma inesorabile scomparsa...

Carusi, addevi e picciriddi: i bambini in Sicilia

Sono molti i modi in cui chiamiamo i bambini in Sicilia. Dipende dalle diverse province dell’isola dove il termine bambino cambia, pur mantenendo lo...

La Sala delle Donne di Palermo

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...