Muore a Palermo Silvana Paladino la Signora dell’Arenella

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
580FollowersSegui

paladino-silvana12 gennaio del 2016
Muore  a Palermo donna Silvana Paladino, l’anima della residenza Florio, o come si conosce meglio dei “Quatto Pizzi dell’Arenella” si è spenta a 80 anni e da più di 55 abitava, la bella residenza, dove si respira ancora oggi la Belle Epoque. Silvana Paladino era vedova di Cecè Paladino, pupillo e nipote acquisito di Vincenzo Florio che non ebbe figli suoi. Era nipote amatissimo di Lucie Henry, figlio di Renè Henry Paladino che Lucie aveva avuto da una precedente relazione. Nipote prediletto del cavaliere Vincenzo Florio, fu dallo stesso educato a sua immagine e somiglianza e alla sua morte nominato erede universale. Cecè, personaggio straordinario, amò tantissimo la borgata e la villa dell’Arenella, e proprio qui, ai Quattro Pizzi,  tra viaggi e soggiorni in città,  assieme a donna Silvana visse gli ultimi anni della sua vita.
Oggi diamo l’addio anche a donna Silvana, ultimo cimelio della casa dei Florio che amava il mare e amava la tonnara Florio

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

3 COMMENTI

  1. Ho conosciuto donna Silvana persona di spiccata personalità . Sono stata la maestra di una delle sue belle nipoti ora ragazze. Sono sempre rimasta incantata dalla bellezza della sua residenza. Dispiaciuta x là sua dipartita.

  2. Silvana era la mamma di tutti e si prendeva cura di tutti noi amici come se fossimo stati figli suoi….addio silvana sarai persempre con noi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Il giardino della Cuncuma a Palermo

Forse oggi è una rarità poter ascoltare la parola Cuncuma in un discorso comune tra le nuove generazioni, giocoforza la lentissima ma inesorabile scomparsa...

[Palermo] ACQUA. Lavori Amap ed Enel. Disservizi in città e nella zona nord-ovest della provincia

A causa di alcuni lavori concomitanti di Amap ed Enel sull'adduttore Jato e alla condotta proveniente dall'invaso di Piana degli Albanesi, nella gioranta di...

Carusi, addevi e picciriddi: i bambini in Sicilia

Sono molti i modi in cui chiamiamo i bambini in Sicilia. Dipende dalle diverse province dell’isola dove il termine bambino cambia, pur mantenendo lo...

La Sala delle Donne

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...

Jack Churchill: L’ufficiale che sbarcò in Sicilia con arco e spada

Che qualcuno sia sbarcato in Sicilia armato di spada, arco lungo e frecce, non è certo una novità nella storia millenaria della nostra isola....

Le Sorgenti del Gabriele

Ad est dell’aeroporto di Boccadifalco, ai piedi della “conigliera”così conosciuta dai palermitani, sotto la via Umberto Maddalena,  sorgono le Sorgenti del Gabriele dall’arabo Garbel...