Navetta gratis Palermo

La linea, “Free Centro Storico“, chiamata anche arancione, è una navetta gratuita che collega piazza Indipendenza a piazzetta Santo Spirito (del Cavalluccio Marino) presso Porta Felice, percorrendo gran parte delle strade principali del centro storico. Questa linea ha una frequenza di una corsa ogni 28 minuti.
Dal mese di gennaio è previsto un incremento di vettura grazie alla quale si ridurrebbero le attese delle corse.

Altra navetta gratuita , momentaneamente sospesa, è la “Free Express”, navetta che collega il Parcheggio Basile, a Piazza Indipendenza, dove si può prendere la Free Centro Storico.

Si spera presto venga ripristinata la Free Express e ottimizzata la Free Centro storico

NAVETTA ARANCIONE CENTRO STORICO – PORTA FELICE /PIAZZA INDIPENDENZA

P E R C O R S O

P.TTA S. SPIRITO (Capolinea) – a dx V. Vittorio Emanuele – Foro Umberto I – a dx V. Salita Mura delle Cattive – V. Alloro – a sx V. Aragona – P.zza della Rivoluzione – V. Garibaldi – a dx V. Gorizia – a dx V. Roma – a sx V. Vittorio Emanuele – P.zza S. Antonino – P.zza G. Cesare (Transito pensilina esterna) – Corso Tukory – a dx V. Dei Benedettini – a dx V. Mongitore – a sx V. Cadorna – a sx V. Del Bastione – P.zza della Pinta – P.ZZA INDIPENDENZA – a dx C.so Calatafimi – V. Vittorio Emanuele – a sx V. Bonello – a dx V. Gioeni – V. Sant’Isidoro – V. Candelai – a sx V. Dello Spirito Santo – V. Raimondo – V. Favara – a dx V. Scarlatti – a sx V. Donizetti – P.zza Verdi – V. Cavour – P.zza XIII Vittime – V. Crispi – V. Cala – V. Porto Salvo – P.zza Marina – a sx Salita della Intendenza – a dx V. Vittorio Emanuele – P.TTA S. SPIRITO (Cap.).

Info: AMAT

SERVIZIO: FERIALE – PARTENZE DA: PORTA FELICE (Gli orari potrebbero subire qualche variazione)

Fonte: AMAT

06:44 07:12 07:40 08:08 08:36 09:04 09:32 10:00 10:28 10:56 11:24 11:52
12:20 12:48 13:16 13:44 14:12 14:40 15:08 15:36 16:04 16:32 17:00 17:28
17:56 18:24 18:52 19:20 19:48 20:16 20:44 21:12

 

Piazza S. Spirito (Porta Felice)
Capolinea
Foro italico Umberto I
(Palchetto della musica)
Via Alloro (chiesa della Gancia)
Via Alloro (Giardino dei
Giusti)
Via Garibaldi (Palazzo Aiutamicristo)
Via Roma, angolo via Pisa
(lato destro)
Via Roma, angolo Via Bologna
Via Roma, angolo via Malta
Corso Vittorio Emanuele,
chiesa di S. Matteo
Via Maqueda (di fronte Piazza
Bellini)
Via Maqueda, angolo via Giardinaccio
Via Maqueda angolo via delle
Pergole (palazzo Cutò)
Piazza Giulio Cesare (stazione
centrale)
Piazza Giulio Cesare (chiesa
di S.Antonino)
Corso Tukory (per il mercato
di Ballarò)
1
2
3
4
Corso Tukory (Porta SantʼAgata)
Corso Tukory, angolo via Filiciuzza
Via Benedettini, di fronte Ospedale dei Bambini
Via Generale Luigi Cadorna,
angolo via Mongitore
Piazza Indipendenza (Palazzo
reale)
Corso Calatafimi (Porta Nuova)
Corso Vittorio Emanuele (Villa
Bonanno)
Via Matteo Bonelli, angolo via
Gioeni (Papireto)
Piazza del Monte di Pietà
Via Donizzetti
Piazza Giuseppe Verdi
Via C. Cavour (di fronte Via de
Lisi Benedetto)
Via Francesco Crispi, angolo
via Castello
Piazza Marina (Villa Garibaldi)
Piazza S. Spirito (Porta Felice)
Capolinea

 

19 COMMENTI

  1. Salve, sarò a Palermo giorno 16 agosto. La navetta passerà dalla stazione degli autobus in Piazza Giulio Cesare per poi fermarsi in Piazza Monte di Pietà? Grazie mille

    • Si certamente! Dal parcheggio Basile si può usufruire della Navetta Gratuita “Free Express” che ogni 10 minuti collega il Parcheggio con piazza Indipendenza.

  2. ¿sigue funcionando la ” navette centro storico” en septiembre de 2017?
    ¿se puede subir y bajar en cualquiera de las paradas?
    Gracias

  3. Con un gruppo di amici e vecchi compagni di scuola, da qualche mese a questa parte, dedichiamo il mercoledì ed il venerdì mattina a “rivedere la città”; i suoi musei, i suoi monumenti, i suoi percorsi storici; come gli alpini, uno alla volta: senza fretta e senza tregua. ABBIAMO RISCOPERTO CHE PALERMO E’ UNA CITTA’ MERAVIGLIOSA, SORPRENDENTE, STUPENDA, DI UNA BELLEZZA SCONVOLGENTE, PULITISSIMA, GENEROSA E SILENTE. CERTAMENTE NON HA NULLA DA INVIDIARE A NESSUNA ALTRA CITTA’ DEL MONDO. Negli ultimi anni si sono fatti incredibili passi da gigante. GRAZIE di cuore a chi ci ha lavorato tanto in silenzio, con intelligenza, coraggio, testardaggine, intensità e continuità. SCUSATE se ce ne siamo accorti soltanto ora. Grazie ancora. Pippo Con Vincenzo, Franco, Giovanni, Giovanni, Marcello, Marcello, Ignazio, Tony, Mario e tanti altri ….

  4. Bellissimo quello che si è fatto fino ad oggi. Non condivido come è stata abbandonata la linea che percorreva la Via Emiro Giafar . È rimasta solo la fermata con la sua pensillina. Se devi prendere la tran via per andare alla stazione devi salire il ponte e farti 1 Km. a piedi. Oppure fai 500 metri e sempre per la stazione centrale devi prendere 2 autobus. Chi ha adottato questo criterio non ama questa periferia….un po’ abbandonata dalle nostre istituzioni e cercata solo quando si deve votare! Solo allora si ricordano i nostri politici che in questa zona vi abita moltissima gente.

  5. Ogni persona ha una sua specifica responsabilità per ogni gesto, parola, pensiero che lascia su di se e sul prossimo, e sui beni di cui dispone grazie al lavoro di altri, come i beni pubblici.
    Nel silenzio centinaia di persone nobili e intelligenti fanno sacrifici enormi per salvaguardare l’ambiente, vissuto come santo perché permette la vita, per promuovere il rispetto della civiltà e della fierezza davanti anche a chi sosta a meravigliarsi del nostro patrimonio troppo vasto.
    Speriamo comunque in futuro di avere una città più silenziosa, più serena, con tantissimi mezzi a disposizione solo per coloro che pagano e che contribuiscono con il loro biglietto, altrimenti che siano gratuiti per tutti, come sono questi due…

  6. Sono pienamente d’accordo ad incentivare questo servizio, istituendo altre due linee il cui percorso dovrebbe coprire le direzioni: stadio/stazione centrale e stazione Notarbartolo/piazza Marina.

Rispondi a Giuseppe Cosentino Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.