Sanità e ristorazione: opportunità di lavoro in Sicilia

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
580FollowersSegui

Sanità
Cinquemila assunzioni previste dall’assessorato alla Salute della Sicilia.
I primi contratti attingeranno a graduatorie ancora aperte ed alla stabilizzazione dei precari già impegnati e dovrebbero partire dalla fine di marzo. Il resto dei posti disponibili, alla luce delle piante organiche presentati dai dirigenti aziendali degli ospedali, sarà diviso al 50% tra mobilità interregionale e nazionale e nuove assunzioni. Sembra dunque sbloccarsi la situazione gravemente carente della Sanità siciliana, anche perché le assunzioni apriranno comunque ultriori disponibilità per le differenti figure sanitarie in attesa di occupazione.

Ristorazione
200 posti di lavoro nel settore della ristorazione tedesca in locali italiani. Per coloro addetti alla cucina non è neppure necessaria la conoscenza della lingua tedesca. Tutti i dettagli sono sul sito www.informa-giovani.net.
Nell’Agrigentino ci sono 14 posti sempre nel campodella ristorazione. Solo per la stagione estiva. Posti disponibili per camerieri, cuochi, assistenti cuochi, commis per la preparazione della sala, assistenti pasticcieri e pizzaioli. Il Capriccio di Mare di Agrigento cerca per i mesi estivi 4 camerieri, 2 cuochi, 2 assistenti cuochi, 3 commis di sala; la Pasticceria Sicilia certificata Marchio unico nazionale di Favara cerca un assistente pasticciere; il ristorante Il delfino di Porto Palo di Menfi cerca un cuoco e un pizzaiolo. Per informazioni si può contattare Conflavoro al numero 0922.33837.
A Scicli un posto per aiuto chef e uno per cameriere: informazioni su www.ristorantealgalu.it.
(fonte: ditelo a RGS del 19 febbraio 2016)

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Come partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”

Ancora due mesi per partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi” Ci sono ancora due mesi di tempo per aderire alla decima...

Villa Branciforti di Butera a Bagheria

STORIA                   Don Giuseppe Branciforti, principe di Pietraperzia e conte di Raccuja, deputato del regno, già pretore di Palermo ed esponente di uno dei maggiori casati...

Il giardino della Cuncuma a Palermo

Forse oggi è una rarità poter ascoltare la parola Cuncuma in un discorso comune tra le nuove generazioni, giocoforza la lentissima ma inesorabile scomparsa...

Carusi, addevi e picciriddi: i bambini in Sicilia

Sono molti i modi in cui chiamiamo i bambini in Sicilia. Dipende dalle diverse province dell’isola dove il termine bambino cambia, pur mantenendo lo...

La Sala delle Donne

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...

Jack Churchill: L’ufficiale che sbarcò in Sicilia con arco e spada

Che qualcuno sia sbarcato in Sicilia armato di spada, arco lungo e frecce, non è certo una novità nella storia millenaria della nostra isola....