Palermo Calcio: e Serie B fu!

Autore:

Categoria:

12 giugno 2022. Il Palermo calcio dopo 3 anni torna in serie B!

Una meravigliosa scalata ai Play Off di serie C lega Pro, ha visto il Palermo trionfare al “Renzo Barbera” in uno stadio che ricordava i tempi d’oro, quando la squadra si apprestava a risalire in serie A.
La partita è stata trasmessa in chiaro da RAI 2 e altre emittenti che hanno dato l’opportunità di essere vista in diverse parti del mondo: una novità assoluta per questa serie!

Indubbiamente lo spettacolo dello stadio del Palermo così pieno, festante e caloroso ha ripagato la scelta. Ed anche la partita giocata sul campo è stata all’altezza delle aspettative.

Da una parte il Palermo, voglioso di vincere ad ogni costo, ha messo grinta, forza, coraggio e cuore, non risparmiandosi per tutti i 90 minuti.
Dall’altra un Padova che, sorpresa da tanta forza e incapace di reagire in alcun modo, è rimasta annichilita dalla squadra rosanero.
Negli occhi dei giocatori patavini si leggeva impotenza e smarrimento.

Il Palermo ha dominato ed il risultato di 1-0 della fine è stato bugiardo, o forse merito di uno straordinario Donnarumma, il portiere della squadra ospite, che ha evitato un passivo più pesante.

Ha vinto la città”, la città dei suoi tifosi che allo stadio hanno incitato e gioito con la squadra, spingendola con una forza che solo un pubblico così caloroso poteva trasmettere. La città di tutti coloro che da casa hanno trepidato fino alla fine incollati al televisore.
Ha vinto il cuore dei giocatori, ragazzi fino a pochi mesi fa poco più che sconosciuti alla gente comune e improvvisamente e meritatamente entrati nella notorietà.
Ha vinto la società del Presidente Dario Mirri, che da vero tifoso ha preso la responsabilità economica di una squadra da rifondare e l’ha portata in serie B come promesso.

Ma ha vinto più di tutti Silvio Baldini, l’allenatore “sui generis” secondo molti, che con i suoi modi a volte goffi e spiazzanti, ha dato un’anima ad una squadra di calcio. Una lezione di vita che ha fatto riflettere molti sul valore della vita al di sopra di quelli dello sport.
Probabilmente gli interessi economici avranno il sopravvento come sempre e questa meravigliosa favola rimarrà un ricordo sempre più sbiadito, ma oggi che è ancora vivo diciamo un grazie di cuore a Silvio Baldini per quello che ci ha insegnato con la sua impresa, il suo coraggio, la sua fede.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Saverio Schirò
Saverio Schiròhttps://gruppo3millennio.altervista.org/
Staff member. Appassionato di Arte e Teologia e di tutto ciò che è espressione della genialità umana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Marmellata di noci

Le noci, insieme agli anacardi, le mandorle e il cocco  sono le tipologie di frutta secca più ricche in fibra. Ricchi anche di acidi...

Lo stile Liberty a Palermo

Tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento Palermo si avvicinò ad un nuovo stile: il Liberty, anche chiamato Art Nouveau, per la realizzazione di...

Via Quattro Aprile

La via Quattro Aprile va dalla via Alloro a piazza Marina. Ricorda lo sfortunato tentativo rivoluzionario del 1860, conosciuto come “Rivolta della Gancia”. Il 4...

Il litorale di Palermo (parte 1)

Dopo le ultime novità in termini di balneabilità del mare prospiciente la nostra Palermo, con un possibile ritorno ai fasti di molti anni fa,...

Ravioli con marmellata d’arance

I "Ravioli con marmellata d'arance" sono dei dolcetti semplici e profumatissimi, cotti al forno. Una pasta frolla riempita di marmellata d'arance siciliane. Potete utilizzare altre...

Santa Maria dei Miracoli

La storia L'edificazione della chiesa di Santa Maria dei Miracoli, che si affaccia in un angolo di Piazza Marina, fu iniziata attorno al 1547 in...