Palermo e’ bella

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
580FollowersSegui

Venerdì 20 novembre

alle ore 9.00 in occasione dell’anniversario della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia, Di Sana Pianta propone una passeggiata in compagnia del Genio di Palermo alla scoperta del

Scopriremo insieme la storia del Palazzo e di quanti Geni ci sono in città!

Proprio il Genio ci parlerà di Pietro Speciale, governatore della città che alla fine del ‘400 fece costruire il palazzo. Ammiriamo insieme al Genio la maestosità del Palazzo, delle architetture nei secoli trasformate  che arrivano ai  nostri giorni grazie all’opera dell’architetto Damiani Almeyda.

Oggi il Palazzo, detto delle Aquile, è la sede del Comune di Palermo. Cosa accade oggi? Chi ci “abita” e cosa fa? Conosciamo insieme le nostre istituzioni e scopriamo la Sala delle Lapidi. La sala ne conta  66. Molte delle più recenti sono dedicate a chi ha lottato per la legalità contro la mafia, come Pio La Torre, Piersanti Mattarella, Libero Grassi, Paolo Borsellino e Giovanni Falcone.

Il percorso si snoderà tra sale ricche di dipinti, arredi e sculture del XVIII e XIX secolo a dalle finestre del palazzo ammireremo dall’alto la Fontana Pretoria. Può una fontana viaggiare? Ebbene si.
Scopriremo come le statue e le vasche hanno affrontato un lungo viaggio da Firenze a Palermo. Poi, con una mappa alla mano,  gli studenti scopriranno  i nomi degli dei e dei fiumi raffigurati, tra vasche d’acqua e animali, sapientemente realizzati da Francesco Camilliani nel 1554

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Come partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”

Ancora due mesi per partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi” Ci sono ancora due mesi di tempo per aderire alla decima...

Villa Branciforti di Butera a Bagheria

STORIA                   Don Giuseppe Branciforti, principe di Pietraperzia e conte di Raccuja, deputato del regno, già pretore di Palermo ed esponente di uno dei maggiori casati...

Il giardino della Cuncuma a Palermo

Forse oggi è una rarità poter ascoltare la parola Cuncuma in un discorso comune tra le nuove generazioni, giocoforza la lentissima ma inesorabile scomparsa...

Carusi, addevi e picciriddi: i bambini in Sicilia

Sono molti i modi in cui chiamiamo i bambini in Sicilia. Dipende dalle diverse province dell’isola dove il termine bambino cambia, pur mantenendo lo...

La Sala delle Donne

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...

Jack Churchill: L’ufficiale che sbarcò in Sicilia con arco e spada

Che qualcuno sia sbarcato in Sicilia armato di spada, arco lungo e frecce, non è certo una novità nella storia millenaria della nostra isola....