Concerti in uno scrigno d’arte

Autore:

Categoria:

concerti

Dal 5 febbraio al 12 novembre

“ELIODORO  SOLLIMA”

IV STAGIONE CONCERTISTICA –  2017

 Concerti in uno scrigno d’arte

Oratorio della Carità di S. Pietro ai Crociferi

Via Maqueda 206, Palermo

Domenica 26 marzo – ore 18

Riccardo Risaliti  pianoforte

musiche di Bach, Liszt e Franck 

Domenica 9 aprile – ore 18

Irina Pererva      mezzosoprano

Gianluca Imperato    pianoforte

musiche di Ciaikovskij 

Domenica 7 maggio – ore 18

Fabio Romano    pianoforte

musiche di Brahmas, Schumann, Ravel

Domenica 14 maggio – ore 18

Nicola Malagugini   contrabbasso

Mirea Zuccaro     pianoforte

Musiche di A. Scontrino, L. Serra, J. Schettino, M. Patti, G. Sollima

Venerdì 9 giugno ore 21

Concerto dei solisti allievi della master-class di oboe  *

 direttore

Christoph Hartmann

Eliodoro Sollima Ensemble

Domenica 29 ottobre – ore  18

Concerto dedicato a musiche di giovani compositori siciliani   *

Domenica 12 novembre – ore 18

Young Chamber Orchestra “Igor Strawinsky”  *

direttore Salvatore Barberi

musiche di Britten,  Ibert, Srtawinsky

*concerti fuori abbonamento

Anche per il 2017  l’Associazione Filarmonica “Eliodoro Sollima” promuove il ciclo intitolato Concerti in uno scrigno d’arte nella splendida cornice barocca dell’Oratorio della Carità di S. Pietro ai Crociferi, interamente decorato dagli affreschi del celebre pittore fiammingo Guglielmo Borremans.  In linea con le precedenti edizioni, l’Associazione    propone ancora una volta una programmazione che oltre a puntare sulla presenza di artisti  di indiscussa fama internazionale intende dare risalto  ai musicisti del territorio e  in modo particolare ai talenti emergenti. Sostenere questo  progetto –  che stava particolarmente a cuore ad Eliodoro Sollima   –  significa contribuire a riconoscere  e valorizzare la grande  ricchezza di talenti musicali che la nostra terra può vantare.

Otto i concerti in abbonamento –  da febbraio a maggio –   cui si aggiungono altri 3 appuntamenti fuori abbonamento.

Fra i nomi di punta della stagione spicca Riccardo Risaliti, da molti decenni personalità di grande rilievo nel panorama internazionale non solo come pianista, ma anche in quanto autorevolissimo studioso dell’interpretazione e della storia del pianoforte. Eseguirà un programma dedicato alla grande arte della trascrizione pianistica.

Altrettanto prestigiosa è la presenza del pianista palermitano Fabio Romano –  da diversi anni residente a Monaco di Baviera dove è docente alla Hochschule fur Musik – che è stato  allievo anche  di Eliodoro Sollima. Vanta un’attività concertistica intensa e in contesti prestigiosi (sia in recital solistici che con  orchestra), ha inciso per importanti etichette discografiche  e nel 2010 la “Neue Zeitschrift fur Musik” – lo storico periodico musicale fondato da Robert Schumann – gli ha dedicato un articolo.

Fra i talenti emergenti di giovane generazione spiccano   la pianista russa Anna Bulkina – vincitrice nel 2011 del 2° premio al prestigioso Concorso pianistico Internazionale “Ferruccio Busoni” e nel  2016 del 1° premio al Concorso Internazionale “Eliodoro Sollima” di Enna  –  e il flautista siciliano Francesco Viola, che nel 2015 si è aggiudicato il 1° premio al Concorso Internazionale di flauto “Severino Gazzelloni” per la sezione ottavino.

Altro giovane talento emergente è il violinista palermitano Sergio Mirabella, che  può già vantare  numerosi e importanti  riconoscimenti.  Mirabella si esibirà in duo con la versatile pianista bielorussa Oksana Svekla, già apprezzata interprete, come solista, nella scorsa stagione.

Da 3 giovani palermitani è  costituito il Trio Artè – Valentina Casesa al pianoforte, Mirko D’Anna al violino e Giorgio Garofalo al violoncello – che nel panorama siciliano  rappresenta  una tra le più apprezzate formazioni cameristiche  di giovane generazione.

Un altro giovane artista palermitano di grande  talento è il pianista Gianluca Imperato;  si esibirà in duo con il mezzo-soprano russo Irina Pererva in un programma interamente dedicato a musiche di Ciaikovskji, in cui si alterneranno brani per voce e pianoforte e brani per pianoforte solo.

Ancora un duo è quello formato da Nicola Malagugini, primo contrabbasso dell’Orchestra Bellini di Catania, e dalla giovanissima pianista Mirea Zuccaro, appena diciottenne ma già personalità emergente del panorama pianistico siciliano. Il Duo eseguirà musiche di autori siciliani da Scontrino ad oggi.

Gli appuntamenti fuori abbonamento prevedono:  un concerto diretto da Christoph Hartmann, il celebre oboista dei Berliner Philarmoniker nonchè fondatore e direttore dell’Ensemble Berlin, che vedrà protagonisti gli allievi della master-class di oboe che Hartmann terrà a Palermo (data ancora da definire);  un concerto interamente dedicato all’esecuzione di musiche di giovani compositori siciliani e, infine, un concerto della Young Chamber Orchestra “Igor Strawinsky”  diretta da Salvatore Barberi, con un programma dedicato ad autori del Novecento storico.

Abbonamenti e ingressi

-Abbonamento intero:  65 euro

-Abbonamento intero vecchi abbonati: 55 euro

-Abbonamento ridotto (under 26): 35 euro

-Biglietto intero: 10 euro – ridotto (under 26): 6 euro

Gli abbonamenti sono acquistabili, senza costi aggiuntivi di pre-vendita, a partire da lunedì 9 gennaio  presso il nuovo punto vendita  di Tickettando – Prima Fila in  Via Maqueda 290,  tutti i giorni –  inclusa la domenica –  dalle 10,00 alle 20,00 ( tel. 091- 340836).

Vi ricordiamo che i posti sono numerati e che la scelta del posto è vincolata all’ordine cronologico di sottoscrizione dell’abbonamento.

 INFO: filarmonica.sollima@libero.it     3387850919   –   3298663598

           facebook.com/filarmonicaeliodorosollima

——————————————————————————————-

 


Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

10,410FansLike
478FollowersSegui
543FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Il fiume Papireto fratello del Nilo

Uno dei principali fiumi di Palermo, il Papireto, ha svolto un ruolo molto importante nella storia antica della nostra città. Come sappiamo, fino al...

La città riparte: Chiese, Musei e Monumenti di Palermo aperti al pubblico

Dopo il lockdown, Palermo come tutte le città comincia a riaprire i siti turistici tanto apprezzati e così, la città riparte con le proprie...

Movida palermitana: le nuove regole

26 giugno 2020 - l sindaco Leoluca Orlando ha firmato ieri un'ordinanza che modifica gli orari di vendita e somministrazione di bevande alcoliche e...

Le chiavi di San Pietro

Le chiavi di San Pietro sono dei dolci tipici della tradizione di Palermo consumati il 29 giugno, per la festa dei Santi Pietro e...

Il fiume Oreto: storia, ricordi e speranze di recupero

Ricordo ancora quando da ragazzino scendevo dal ponte Oreto al fiume e insieme a qualche amico esploravamo quella zona di terra fangosa, acqua, canneti...