Sagra dell’Arancia di Scillato

Autore:

Categoria:

13,528FansLike
478FollowersSegui
576FollowersSegui

Sagra delle arance a  Scillato

Arance Washington Navel, Nareline e Navelate, denominate “ombelicate”, poiché nella parte inferiore del frutto è presente una particolare formazione che ricorda un ombelico. Ma c’è pure il cosiddetto “sanguinello”, una varietà di arancia che si caratterizza per la sua polpa di colore rosso, preferita soprattutto per le spremute.
Durante la sagra ci saranno visite guidate alle sorgenti, ai mulini, al Museo dell’Acqua e al Santuario Maria SS.ma della Catena, spettacoli folkloristici e degustazioni di prodotti tipici e di dolci a base di arancia.
Nel corso della manifestazione si potranno visitare la mostra di sculture del Maestro Vincenzo Gennaro e la mostra di pittura di artisti vari. Un’occasione da non perdere per conoscere questo grazioso paesino, uno dei più piccoli del comprensorio palermitano, definito villa giardino o porta del Parco delle Madonie.

PROGRAMMA 2017 SAGRA ARANCIA SCILLATO

Domenica 23 aprile
Ore 9,00
Inizio visite guidate con navetta Bus dei siti più importanti del Comune: Sorgenti di Scillato, Mulini, Museo dell’Acqua, Santuario Maria SS. della Catena, in collaborazione con Ass. culturale Pro Scillato
Ore 10,30
Sfilata gruppo folk per le vie della cittadina
Ore 16,00
Convegno sul tema “Valorizzazione del territorio attraverso il recupero e la salvaguardia della biodiversità e valore nutrizionale dell’arancia, in collaborazione con Ass. culturale Pro Scillato
Ore 17,30
Apertura percorso gastronomico. Degustazione prodotti tipici e dolci all’arancia, in collaborazione con la Consulta giovanile di Scillato
Ore 18,30 – Parco Urbano
Spettacolo a cura del Gruppo Folk “Trinacria Bedda” di Monreale

P.zza A. Moro – Scillato (PA)

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Villa Trabia

Com'è abbastanza noto, sin dal XVII secolo presso l'aristocrazia siciliana, che possedeva già sontuosi palazzi a Palermo, si era affermata la consuetudine di costruire...

Bonus cultura: una guida per aiutare i diciottenni a capire come utilizzarlo

Come usare il bonus Cultura 18app? È un'iniziativa del Ministero per i giovani ed è dedicata a promuovere la cultura! Se sei nato nel 2002 e...

Chiesa del Carmine: dentro il cuore di Ballarò

Quante volte, da ragazzo, sono passato davanti al portone della chiesa del Carmine senza accorgermi della sua esistenza? Gli anni della prima adolescenza, quando...

L’urna con le ossa di Santa Rosalia

Fra qualche giorno ricorrerà il 397° festino della nostra amatissima patrona Santa Rosalia, ma anche quest’anno ci toccherà rinunciare alla sfilata del carro trionfale...

Rosalia Sinibaldi “la Santuzza”, Signora di Palermo

Rosalia Sinibaldi non è soltanto un’immagine ritratta in uno dei quadri presenti all’interno della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, né una rappresentazione lapidea che...

Il Barone Agostino La Lomia al Grand Hotel delle Palme

Lo storico albergo ‘Grand Hotel delle Palme’ di Palermo ha riaperto, dopo due anni di restauro, mantenendo integro l’ambiente Liberty dell’epoca. L’antico Hotel di...