Uno sguardo sulla Città di Palermo dai tetti della Cattedrale

Autore:

Categoria:

16,020FansLike
478FollowersSegui
596FollowersSegui

palermo tetti dellacattedrale

Visita dei tetti

La visita permetterà non solo di scoprire gli elementi artistici architettonici delle pareti esterne della Cattedrale, grazie ad una spiegazione introduttiva sulla storia della chiesa nelle prime terrazze, ma anche di ammirare dall’alto la città con le sue ricchezze paesaggistiche e monumentali.

Costo biglietto: 5 euro. Per il tour NON è prevista prenotazione.

Dal lunedì al sabato dalle 9,30 alle 13,30
Domenica e festivi dalle 9,00 alle 12,30

Per info rivolgersi dalle 09:00 alle 14:00 al servizio di accoglienza turistica, al numero 329.3977513 o alla e-mail: tourcattedrale@diocesipa.it

La visita non è consentita ai cardiopatici, a chi soffre di claustrofobia, vertigini, disabilità psicofisica, attacchi di ansia, si consigliano scarpe comode. In caso di cattive condizioni meteorologiche, la visita verrà rinviata.

Leggi l’articolo: I TETTI DELLA CATTEDRALE

banner palermo viva home pubblicità

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

3 COMMENTI

  1. Perchè pagare? Non far pagare è turismo sacro. I preti sbagliano quando fanno pagare per far visitare opere sacre. Bisogna avvicinare la gente e non farla fuggire. Scautismo, azione cattolica e altre associazioni potrebbero offrire, gratuitamente, il lavoro di guida e controllo.

    • Penso che intendevi sabato 17 Maggio. Basta chiamare al numero 329 3977513 per la conferma e la prenotazione, che è necessaria.

Rispondi a Servizio = Gratis Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La Cassata Siciliana

  La storia della cassata siciliana Dall'arabo "qas'at" anche la cassata ha la sua leggenda. Si racconta infatti che un pastore saraceno stava impastando della ricotta...

Via Cala

La via Cala (o semplicemente Cala) va dal Foro Umberto I alle vie S. Sebastiano e Francesco Crispi. Il termine Cala proviene probabilmente dall’arabo “kalak”,...

Chi era Giuseppe Pitrè? L’uomo, il medico, il letterato

“Chi era Giuseppe Pitrè?" Se lo chiedessimo in giro per Palermo, sono sicuro che quasi tutti ricorderebbero qualcosa di lui. Certamente il museo Pitrè,...

La Cuba, il palazzo del sollazzo dei re

Situata all'interno di quello che un tempo era l'esteso parco di caccia dei re normanni chiamato il "Genoard " (che in arabo significa: paradiso...

Via Vittorio Emanuele

La via Vittorio Emanuele, anticamente conosciuta con il nome di Cassaro, è la via più antica della città. La sua creazione risale alla fondazione...

Vicolo Zappa Sarcano

Il vicolo Zappa Sarcano è una traversa della via Altarello e continuazione di via Micciulla. Sarcano è probabilmente la storpiatura del cognome Saccano (o Saccone),...