Torre di San Nicolò all’Albergheria

Autore:

Categoria:

13,528FansLike
478FollowersSegui
580FollowersSegui

?????????????????????????????????????????????Proprio vicino alla Chiesa di San Nicolò di Bari all’Albergheria, sorge una slanciata costruzione quadrangolare con i conci ben squadrati, si tratta della trecentesca torre civica facente parte del sistema di trasmissioni. Fatta edificare dalla universitas palermitana per difendere le mura del “Cassaro”, non faceva parte delle strutture della chiesa, ma risultava svincolata ed isolata.

La torre di San Nicolò all’Albergheria, composta da quattro livelli,  è stata edificata con pietrame a grossi conci, utilizzando massi tufacei squadrati, che le ammassano, dandogli una linea rigorosa e severa.  Il primo da là possibilità di entrarvi da un pianoro che risulterebbe al primo piano che introduce alla canonica della chiesa, è formato da un modesto vano quadrato coperto da volte a crociera, da questo si diparte una scala in muratura che porta al piano successivo. Dal secondo piano, che risulta essere quadrato come quello inferiore e coperto a crociera, si dipana una scala elicoidale del periodo medioevale che oltrepassa gli altri due piani per giungere sul tetto, dove attualmente sono presenti le campane della chiesa.
Salendo sulla torre si scopre il più bel panorama della città vecchia: il luogo ideale  dove la maestà di ieri e l’irruenza di oggi si congiungono meravigliosamente!

Cosa si vede dalla Torre di San Nicolò all’Albergheria?

Realizzato da Palermo svelata, un video che guarda dall’alto tutta la storia che circonda la Torre di San Nicolò all’Albergheria.

Guarda il video

Grazie a Jean Paul Barreaud ci affacciamo dalla terrazza della Torre e torniamo indietro nel tempo, quando la torre d’avvistamento viveva il medioevo palermitano.

Luogo : Via NunzioNasi n.18  Palermo
Contatti  e prenotazioni :  Tel. 329 8765958 – 320 7672134 – 347 8948459-
La fruizione Turistica  è effettuata dalla cooperativa Terradamare:
info@terradamare.org –
referente Gioacchino Sorrentino

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

2 COMMENTI

Rispondi a Gigi Houel Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Bando per l’assegnazion e di 3 borse di studio “Sebastiano Tusa”per la ricerca archeologica in Sicilia

La Fondazione Ignazio Buttitta, con il sostegno del Boeing Community Investment Fund ("BCIF"), bandisce un concorso per l’assegnazione di n. 3 Borse di studio...

Santa Maruzza, la chiesa dei Beati Paoli

Nel quartiere Capo di Palermo, nella piazza che porta il nome dei Beati Paoli, si trova la piccola chiesa di Santa Maria di Gesù,...

Comu rissi l’anticu: l’origine dei detti popolari a Palermo

Mio padre diceva: "comu rissi l'anticu..." quando citava uno dei suoi detti popolari, ma chi fosse questo fantomatico saggio non l'ha mai saputo spiegare....

La (vera) storia delle Teste di Moro

Le cosiddette Teste di Moro sono uno dei pezzi più popolari tra le ceramiche Siciliane. Dalle origini antichissime, questi caratteristici vasi raffigurano tipicamente la...

5 chiese nascoste e bellissime di Palermo

Quando si parla delle chiese più belle di Palermo, subito ci vengono in mente alcuni degli edifici più famosi della città, come ad esempio...

Vaccinazioni anti Covid in farmacia: ecco dove e come prenotarsi

Palermo 30 settembre 2021. Parte oggi la campagna di Vaccinazione anti covid nelle farmacie della Provincia di Palermo.L'ennesima agevolazione per incrementare i numeri delle...