Turisti nella propria città

Autore:

Categoria:

Quanto sappiamo della storia e dei luoghi d’interesse della nostra città? Purtroppo la maggior parte di noi ne sa davvero poco e camminando ogni giorno per le strade si ignorano sistematicamente degli inestimabili pezzi di storia. Allora forse bisognerebbe sensibilizzarsi un po’ di più per conoscere meglio il nostro immenso patrimonio artistico. Come quando si va in vacanza e ci si sofferma su ogni pietra, campanile o capitello, si potrebbe raccogliere qualche informazione sui nostri monumenti e visitarli cercando di vederli con occhi nuovi, come se li stessimo ammirando per la prima volta. Sarebbe come essere turisti nella propria città, come essere in vacanza anche se si è in pausa dal lavoro.

Conoscere meglio Palermo dovrebbe essere un dovere di ogni cittadino siciliano. Se poi i viaggiatori vengono da ogni parte a visitarci ci sarà pure un motivo, no?

Cosa vedere a Palermo?

Chiese

Palazzi

Monumenti

Altro…

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile e redattore di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

2 COMMENTI

  1. Quanta verità nelle tue parole caro Samuele, è proprio vero conosciamo talmente poco la nostra meravigliosa Palermo, è veramente un peccato!…ma quest’ estate voglio rimediare e voglio conoscere e fare conoscere soprattutto ai miei figli gli infiniti tesori della nostra splendida città, grazie anche alle “chicche” che ho trovato in questo bellissimo e dettagliatissimo sito! 😉 un bacio Luana

  2. Hai proprio ragione Samuele, dovremmo conoscere meglio la terra che calpestiamo. Amarla, curarla, rispettarla e promuoverla. Palermo sarebbe più bella se tutti noi palermitani fossimo più innamorati della nostra città.
    Sery

Rispondi a Maria Angela Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Gli ultimi 10 anni del Mudipa

Il Museo Diocesano di Palermo, fondato nel 1927 e riallestito nel 1952 e nel 1972, è riaperto a giugno 2004 nei locali restaurati del...

La Fontana dei Tre Vecchioni alla Cattedrale di Palermo

Davanti alla Cattedrale di Palermo, più o meno dove adesso si trova la statua di Santa Rosalia, un tempo vi era la grande fontana...

Pasta alla Palina

Eccoci a riparlare ancora una volta di quei sapori che tanto sanno di antico ma che, non per questo sono meno apprezzati dai palati...

I nettascarpe, pezzetti di storia quasi dimenticati

Passeggiando per il centro storico di Palermo, ma anche negli altri centri storici siciliani, non è raro imbattersi in dei curiosi arnesi metallici piantati...

Il Giardino Inglese Parco Piersanti Mattarella

Il 6 gennaio 2020, il giardino Inglese è stato intitolato al presidente della Regione Sicilia, Piersanti Mattarella, ucciso dalla mafia esattamente 40 anni prima,...

Via Cala

La via Cala (o semplicemente Cala) va dal Foro Umberto I alle vie S. Sebastiano e Francesco Crispi. Il termine Cala proviene probabilmente dall’arabo “kalak”,...