Vicolo Infermeria dei Cappuccini

Autore:

Categoria:

Samu miniatura_1

Il vicolo Infermeria dei Cappuccini va dalla via Matteo Sclafani ai vicoli dello Zingaro e S. Tommaso dei Greci.

Per ovviare ai disagi dovuti alla distanza del loro convento dalla città antica, i Cappuccini nel 1546 costruirono un’infermeria nella strada dell’ospedale (oggi via Pietro Novelli), nella quale soccorrevano gli infermi e trovavano ricovero i confrati. Nel 1622 tutta l’infermeria si spostò in questa strada e fu collegata all’Ospedale Grande mediante un cavalcavia ancora oggi esistente.
L’infermeria fu abolita nel 1866, con la legge della soppressione degli ordini religiosi. L’edificio rimase parzialmente inutilizzato e nel 1943 fu seriamente danneggiato dai bombardamenti aerei. Nel dopoguerra un restauro lo rese di nuovo utilizzabile ed i suoi locali furono trasformati in alloggi per anziani della casa di riposo “San Francesco d’Assisi”, a lungo gestita proprio dai Padri Cappuccini.

[mappress mapid=”287″]

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile e redattore di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Costanza d’Altavilla, da monaca a regina

La regina Costanza d’Altavilla è stata senza alcun dubbio una delle grandi donne di Palermo che hanno fatto la nostra storia.Le cronache, scritte evidentemente...

Via Immacolatella

La via Immacolatella va da piazza S. Francesco d’Assisi alla via del Parlamento. La strada prende il nome dal piccolo oratorio a ridosso della chiesa...

Le liccumarie palermitane

gelato, arancine, babbaluci, lumache, pane fritto, granita, panelle, cotognata, iris fritta, pignoccata, quaresimali, gelato di campagna

I Quattro Pizzi all’Arenella, residenza dei Florio

Nel 1844 i Florio, la famiglia più rappresentativa della Palermo di quegli anni, commissionarono al giovane architetto padovano Carlo Giachery la riconfigurazione a residenza...

Via Gibilrossa

La via Gibilrossa va dalla via Ciaculli fino alla zona omonima, in territorio di Misilmeri. Il nome ha chiara derivazione araba e deriva dalle parole...

Risotto ai funghi porcini

I funghi porcini sono considerati tra i funghi più pregiati al mondo, dal profumo inconfondibile. Caratteristici per il loro cappello tondo di colore castano bruno e il...