Zamparini forever

Autore:

Categoria:

zampariniDopo l’ennesimo cambio di allenatore, ecco riemergere le solite polemiche sulla facile crudeltà del nostro Presidente a silurare i collaboratori indesiderati. Diventa addirittura fastidioso lo “sfottò” dei vari giornalisti sportivi che sorridono commentando i suoi esoneri.
Quello che è triste è l’atteggiamento di molti tifosi piuttosto miopi sull’operato del nostro Presidente Zamparini. “La squadra è scarsa, il patrimonio dei giocatori è insoddisfacente, Zamparini ha sbagliato la campagna acquisti, pensa solo alle sue tasche…” e baggianate di questo genere.
Forse abbiamo dimenticato, o vogliamo illuderci, che quella del calcio è una industria vera e propria: si fanno i conti con gli introiti, le spese, il bilancio. La Federazione vuole vederci chiaro, vuole i conti a posto, pena penalizzazioni, retrocessioni, cancellazione.
Lo abbiamo dimenticato. L’attaccamento alla maglia, il “cuore rosanero” è solo una utopia nostalgica che solo i tifosi possono vivere. Chi governa nel calcio deve fare altri calcoli.
Benedetto quando è venuto Zamparini!
Non è un santo. Non è un tifoso idealista, non è palermitano e neppure siciliano: è un imprenditore. Un imprenditore oculato e intelligente, però, e perché no, magari è solo facciata, ma un imprenditore ricco che ha mantenuto una certa semplicità. E questo mi piace. E per di più ha una dote meravigliosa e pericolosa: dice spesso quello che pensa senza giri di parole, senza eufemismi, senza mezzi termini.
Questo a qualcuno dispiace, il suo punto di vista può essere discutibile, ma è suo, e merita tutto il rispetto.
Iachini è stato un bravo allenatore per il Palermo. D’accordo. Ci ha portati in serie A e dobbiamo ringraziarlo, però dalla metà del girone di ritorno dello scorso campionato (con Dybala e tutti gli altri) il Palermo ha smesso di giocare al calcio e così ha continuato. Non sarà colpa dell’allenatore, forse, però qualcosa bisognava pur fare.
Mi è piaciuta la schiettezza del Presidente quando ha spiegato pubblicamente le ragioni dell’esonero: mi sono sembrate ineccepibili.
E adesso, col nuovo allenatore, continuiamo la nostra avventura in serie A. Non vinceremo scudetti, non andremo in Champions League e neppure in Europa League, ma chi se ne frega!
Però almeno speriamo di divertirci.
Grazie a Zamparini il Palermo ha vissuto 10 stagioni in serie A, ci ha fatto sognare, ci ha fatto trepidare, ci ha fatto incazzare a volte, però è stato bello. Quante soddisfazioni calcistiche ci siamo godute? Prima solo campionati stentati nelle categorie minori, un calcio davvero provinciale.
Zamparini è vulcanico e pazzotico con gli allenatori? Meraviglioso! Viva il nostro Presidente.
Speriamo solo che non molli e che continui a credere in questo progetto per lui finanziario, per noi tifosi un sogno che continua.
Zamparini forever dunque e forza Palermo.

Foto by mediagol.it

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

11,035FansLike
478FollowersSegui
557FollowersSegui
Saverio Schirò
Saverio Schiròhttps://gruppo3millennio.altervista.org/
Staff member. Appassionato di Arte e Teologia e di tutto ciò che è espressione della genialità umana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Nuovo dpcm, tutte le misure adottate dal Governo.

25 ottobre 2020 Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm 24 ottobre contenente le nuove misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19. Il...

Al via il servizio online per il cambio di domicilio

24 Ottobre 2020 - Il servizio online di Cambio domicilio entrerà in vigore da lunedì 26 ottobre e consentirà ai cittadini di effettuare il...

Il giorno dei morti raccontato da Andrea Camilleri

Fino al 1943, nella nottata che passava tra il primo e il due di novembre, ogni casa siciliana dove c’era un picciliddro si popolava...

Ecco cosa prevede la nuova ordinanza di Musumeci

Ordinanza del 24 ottobre 2020 Circolazione e spostamenti Per evitare assembramenti, su tutto il territorio regionale, dalle 23 alle 5, sono limitati gli spostamenti con ogni...

Torna a Palermo “Le vie dei tesori”. Tutti i luoghi aperti alle visite

Le Vie dei Tesori è tra i più grandi Festival italiani dedicati alla valorizzazione del patrimonio culturale, monumentale e artistico delle città di Palermo ma anche della Sicilia.

Movida palermitana: le nuove regole

Dal 17 ottobre sarà vietata la vendita di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione dalle ore 21 alle ore 6 del giorno successivo da parte degli...