Mostra mercato dell’artigianato siciliano a Piazza Castelnuovo

Autore:

Categoria:

Dal 6 dicembre al 7 gennaio 2018

La mostra-mercato dell’artigianato siciliano, organizzata dal consorzio Arteartigianato di Palermo, condotta dalla direzione artistica di Nino Parrucca. L’iniziativa, Patrocinata dal Comune di Palermo, sostenuta dall’Associazione Casartigiani di Palermo, propone manifatture e produzioni artigianali progettati e realizzati da artigiani siciliani con l’intento di sostenere lo spirito imprenditoriale del territorio.

Pertanto, quest’anno, la Piazza Castelnuovo si veste a nuovo per essere vissuta intensamente dalla cittadinanza nell’atmosfera natalizia, un presepe artistico, allestito nell’area espositiva rievocherà il ricordo e la tradizione.

 

Fonte: Comune di Palermo

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

10,410FansLike
478FollowersSegui
543FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Il fiume Papireto fratello del Nilo

Uno dei principali fiumi di Palermo, il Papireto, ha svolto un ruolo molto importante nella storia antica della nostra città. Come sappiamo, fino al...

La città riparte: Chiese, Musei e Monumenti di Palermo aperti al pubblico

Dopo il lockdown, Palermo come tutte le città comincia a riaprire i siti turistici tanto apprezzati e così, la città riparte con le proprie...

Movida palermitana: le nuove regole

26 giugno 2020 - l sindaco Leoluca Orlando ha firmato ieri un'ordinanza che modifica gli orari di vendita e somministrazione di bevande alcoliche e...

Le chiavi di San Pietro

Le chiavi di San Pietro sono dei dolci tipici della tradizione di Palermo consumati il 29 giugno, per la festa dei Santi Pietro e...

Il fiume Oreto: storia, ricordi e speranze di recupero

Ricordo ancora quando da ragazzino scendevo dal ponte Oreto al fiume e insieme a qualche amico esploravamo quella zona di terra fangosa, acqua, canneti...