Il ritrovamento delle ossa di Santa Rosalia

Nel luglio 1624, mentre la peste funestava la città di Palermo, all’interno di una grotta di Monte Pellegrino furono trovati alcuni resti ossei inglobati in una massa di pietra calcarea, formatasi per il gocciolio...

Rosalia Sinibaldi “la Santuzza”, Signora di Palermo

Rosalia Sinibaldi non è soltanto un’immagine ritratta in uno dei quadri presenti all’interno della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, né una rappresentazione lapidea che si erge sopra la balaustra della Cattedrale  di   Palermo  o...

Il Principe mago

C'è una villa, in via Serradifalco a Palermo, ormai in rovina, coperta dal degrado e dalla vegetazione selvaggia, che la rendono quasi invisibile agli occhi dei passanti. Eppure c'è stato un tempo in cui l'eleganza...

La storica spazzatura palermitana

I palermitani hanno sempre avuto un rapporto particolare con la spazzatura o, come si chiama da noi, la “munnizza”. La pulizia della città è da sempre oggetto di dibattito e di accusa nei confronti...

Il Santo Nero patrono di Palermo

Percorrendo la via Regione Siciliana, prima di immettersi nell'autostrada per Catania, a destra c'è la via Santa Maria di Gesù che conduce nell'omonimo quartiere. Poche centinaia di metri e si raggiunge una grande piazza...

Palermo e la lotta contro il caldo

Quando c'è caldo qualcuno sbuffa (sciuscia) a Palermo. Ma si tratta di un problema antico, anzi antichissimo ed una volta i mezzi per contrastarlo non erano così numerosi come oggi, ma qualcuno poteva permetterseli. Vediamo cosa...

Lo scomparso (brutto) monumento a Carlo III

Quando nel 1734, dopo 14 anni di famigerato dominio austriaco, la Sicilia tornò in mano alla Spagna, i governanti locali vollero tributare la loro sudditanza al nuovo sovrano Carlo III di Borbone, dedicandogli un...

Giacomo Serpotta: grande stuccatore d’Europa

Giacomo Serpotta (all’anagrafe Giacomo Isidoro Nicolò Serpotta) nacque a Palermo nel quartiere della Kalsa il 10 marzo del 1656. Secondogenito, dopo Giuseppe, di Gaspare Serpotta e Antonina Travaglia. La sua famiglia da generazioni è inserita...

Perché chiamiamo i soldi picciuli?

Tra i tanti termini per definire i soldi, in lingua siciliana, probabilmente il più comune è picciuli. Da dove deriva questo termine apparentemente inconsueto? La risposta è presto detta. Sin dalla fine del XV secolo,...

Palermo e l’uso della neve

Nella Palermo del ‘600 già non mancavano le estati afose che ancora oggi tormentano la nostra città. A quei tempi, però, non esistevano i sistemi di refrigerazione e condizionamento nei quali oggi troviamo un...

La regina Bianca e il Gran Giustiziere: storia vera di una farsa

Quando un fatto storico colpisce in maniera particolare la fantasia del popolo, succede spesso che dalla vicenda venga tratta poi una farsa, soprattutto quando a rendere grottesche alcune situazioni, sono personaggi non proprio comuni. La...

Le Sante di Palermo

Quante volte siamo passati da piazza Vigliena, più nota come i “Quattro Canti”? Non con la stessa frequenza abbiamo dato uno sguardo attento ai complessi architettonici che l’adornano e meno che meno sollevati gli...

Casa Martorana

Nel cuore antico di Palermo, dove un tempo correvano le mura della città vecchia, vicino alle chiese normanne di S. Cataldo e di Santa Maria dell'Ammiraglio, si trovano i resti di un'antica  “Domus” appartenuta...

Don Pino Puglisi, come lo ricordo io

Ho conosciuto Padre Pino Puglisi il 3 gennaio del 1977. Avevo 17 anni. Di episodi simili a questo ne esisteranno a centinaia, ma l’averlo incontrato di persona, per me, è stato un vero privilegio...

Chi è il Cittadino Marchese Francesco Paolo?

Fermi in mezzo al traffico di Viale Regione Siciliana, a tutti i palermitani sarà capitato di notare dei piccoli cartelli, affissi sui cavalcavia e sulle recinzioni che costeggiano la strada, che riportano date e...

Tradimenti di altri tempi: il Salto di Pezzinga

Avete mai sentito parlare del "Salto di Pezzinga"? Il leggendario "Salto di Pezzinga" si trova nel vicolo Lungarini, che collega la via Alloro alla via Lungarini , nel centro storico di Palermo. I Pezzinghi o Opezzinga erano una...

I misteriosi talismani della Palermo antica

Nella Palermo del fiorente Regno di Spagna e della temutissima Inquisizione, convivevano storie fatte di sfarzo, potere, progresso e superstizione. Di queste storie esistono varie testimonianze, autentici pezzi di storia cittadina che vive e...

La Regia Correria di Sicilia

Immaginate di dover spedire una lettera. Prendete una bella carta, scrivete o stampate il contenuto, ed imbucate dopo avere scelto la busta per lettera migliore. Oggi ne esistono di ogni colore, forma e dimensione, persino...

Quando a Palermo si accendevano i lampioni

Prima del 1745 se mancava  la luna a Palermo, la sera,  era rischioso camminare, tutte le strade erano al buio e bisognava camminare con le lanterne. Nello stesso periodo, altre città italiane avevano già...

Il Sataro degli Iblei. Il profumato miele degli altopiani

Le visite domenicali passate nei paesi e nei mercati delle pulci come quello di recente formazione di Piazza Marina a Palermo, spesso si dimostrano fruttuose e si fa ritorno a casa magari con la...

CONOSCERE PALERMO

I nostri amici sponsor

ARTICOLI IN EVIDENZA