MUSEO DEL GIOCATTOLO

Autore:

Categoria:

Aiutaci a far crescere la pagina con un semplice clic sul pulsante...Grazie

22,404FansLike
1,069FollowersSegui
633FollowersSegui

museo giocattolo

Nel museo sono collezionate Bambole in porcellana,  Bambole in cera e in cartapesta,  Bambole LENCI, Bambole in celluloide, Banchetto del “riparatore di bambole”, Bambole varie, Case di bambole, Automi, Mobili ed accessori per case di bambole, Giochi meccanici e da tavolo, Cavalli a dondolo, tricicli, automobili a pedali e animali vari, Moda e accessori per bambini ed altro, Giocattoli etnici e della civiltà contadina siciliana, Accessori per bambole ( cucine, carrozzelle, pentole),

 Cell: 335 665 1025   Tel: 091 943801

 

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile e redattore di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

Biscotti reginelle o inciminati

Le reginelle o inciminati, sono tradizionali biscotti siciliani, conosciute anche come "biscotti inciminati" o "viscotta cu ciminu" perché interamente ricoperti da semi di sesamo,...

Chiesa di Santa Ninfa dei Crociferi

La Chiesa di Santa Ninfa dei Crociferi è una chiesa sita nel centro storico di Palermo. Nel 1600 Don Camillo De Lellis, fondatore dell'ordine dei...

I Quattro Canti

I cosiddetti quattro Canti, situati in piazza Villena, rappresentano il centro della Palermo barocca. La sua struttura, perfettamente ottagonale, è formata dall’alternanza di strade...

Santa Cristina la Vetere, la chiesa nascosta.

Il turista o il palermitano curioso che ama perdersi tra i vicoli silenziosi della città può avere la fortuna di imbattersi in questa chiesetta...

Il primo capitano dell’Italia fu un siciliano

Sapevate che il primo capitano della nazionale di calcio dell’Italia fu un siciliano? Il suo nome era Francesco, detto Franz, Calì, siciliano di Riposto...

La Chiesa Dei Tre Re Orientali

Se vi capita di addentrarvi nello stretto reticolo di vie e vicoli dello storico quartiere del “Seralcadio”, ad angolo tra l'odierna via del Celso...