Carta REI: un sussidio per i più bisognosi

Autore:

Categoria:

La Carta REI è una sorta di reddito di cittadinanza pagato dallo Stato a sostegno dei più bisognosi. Coloro che hanno i requisiti, riceveranno una carta di credito emessa da Poste Italiane sulla quale verranno caricati mensilmente gli importi spettanti che vanno da 187,50 a 485,40 euro.
La Carta REI prende il posto della Carta SIA o carta acquisiti (ex Social Card).

COME OTTENERE LA CARTA REI

Dal 1 dicembre 2017 è possibile presentare le istanze per l’ottenimento della carta REI presso le otto circoscrizioni, esclusivamente previa prenotazione telematica.
Il servizio di prenotazione sarà attivo dalle ore 14,00 del 30/11/2017 senza soluzione di continuità, nel sito istituzionale.
Le istanze potranno essere presentate, già debitamente compilate, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30.

All’istanza dovranno essere allegati:
– copia di valido documento d’identità;
– copia fronte/retro del codice fiscale;
– copia del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, attestato di soggiorno o attestato di soggiorno permanente per i cittadini comunitari o loro familiari;
– in caso di gravidanza, documentazione medica rilasciata da una struttura pubblica,  (nel caso sia il solo requisito posseduto, la domanda può essere presentata non prima di quattro mesi dalla data presunta del parto).
I richiedenti devono presentarsi allo sportello muniti, anche, della versione originale dei documenti allegati e di copia della prenotazione.

 E’ possibile la prenotazione in qualsiasi circoscrizione indipendentemente dalla residenza

Prenotazione Appuntamenti – Presentazione istanze REI: Clicca Qui

Fonte Comune di Palermo

Requisiti familiari, deve verificarsi almeno una delle seguenti condizioni:
– Presenza di un minore di anni 18
– Presenza di un disabile con genitore o tutore
– Presenza di una donna in gravidanza
– Presenza di un componente con età non inferiore a 55 anni disoccupato e senza sussidio di disoccupazione
Requisiti economici:
– valore ISEE non superiore a 6.000 euro
– Valore ISRE non superiore a 3.000 euro
– Valore del patrimonio immobiliare non superiore a 20 mila euro
– Valore del patrimonio mobiliare (conti correnti) non superiore a 6 mila euro, 8 mila per nuclei familiari composti da 2 persone, 10 mila per nuclei familiari composti da oltre 2 persone

A chi non spetta la carta REI?
Il reddito di inclusione non spetta quando un qualsiasi componente del nucleo familiare, fruisce:
– della NASpI o di altro ammortizzatore sociale per la disoccupazione involontaria.
– Se nei due anni precedenti la domanda hanno acquistato un’auto, moto o barche.
Il beneficio può arrivare al massimo a 187,5 euro per una persona sola fino a 485 euro per un nucleo di 5 o più persone. Il reddito viene erogato per 12 mensilità l’anno e può durare al massimo 18 mesi. Sara’ necessario che trascorrano almeno 6 mesi dall’ultima erogazione prima di poterlo richiedere di nuovo (per un massimo di altri 12 mesi)

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

12,055FansLike
478FollowersSegui
567FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La Sicilia sarà “zona rossa”, ecco le ultime notizie

16 gennaio 2021 La Sicilia sarà "zona rossa" dalla mezzanotte tra sabato e domenica (17 gennaio), per due settimane (fino a domenica 31 gennaio). Lo...

Screening per alunni e docenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado

Avviate le operazioni di screening per alunni e docenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado in vista del possibile ritorno a scuola...

Caponata di carciofi

I carciofi sono ortaggi molto apprezzati e usati nella cucina siciliana. La Caponata di carciofi è una variante invernale della conosciutissima Caponata di melanzane...

La Chimica Arenella, storia di un’eccellenza perduta

Il nome di Chimica Arenella forse non dirà niente ai più giovani, mentre qualcuno forse ne ricorderà le vicende passate, purtroppo molto spesso costituite...

La chiesa nascosta sotto la Cappella Palatina

Dentro il Palazzo dei Normanni, fiore all’occhiello di Palermo, si trova la semi sconosciuta Chiesa di Santa Maria delle Grazie, spesso impropriamente scambiata per...

Cassata siciliana al forno

La cassata siciliana al forno è un dolce buonissimo di pasta frolla che racchiude un ripieno cremoso di ricotta di pecora e gocce di cioccolato fondente, una variante della...