Visite al complesso abbaziale di Monreale: alla scoperta dei tesori di Guglielmo II

Dal 25 giugno al 13 luglio 2020

(da giovedì a domenica)

Giovedì e venerdì dalle 9 alle 13, sabato anche dalle 14,30 alle 17,30, domenica solo pomeriggio dalle 14,30 alle 17.00. Il Chiostro è aperto anche la mattina dalle 9.00 alle 13.30

12 euro (intero) e 9 euro (ridotto) per Chiostro dei Benedettini, Duomo, Cappella Roano, terrazze e sale, Museo Diocesano); Solo domenica pomeriggio: 6 euro e gratis per i bambini sotto i 10 anni per visitare Duomo + Terrazze + sale + Cappella Roano

Dal 25 giugno, riapre in piena sicurezza il complesso abbaziale di MONREALE
Un percorso unico per visitare Duomo, chiostro benedettino, terrazze, torre meridionale e Museo Diocesano. I nuovi orari e giorni di apertura. Le norme di sicurezza

E’ vivamente consigliata la prenotazione: sarà possibile acquistare il biglietto, garantendo così la certezza della visita, attraverso il LINK  – tramite call center oppure direttamente alle biglietterie del chiostro o del Duomo. Info: 091 7489995  




Il biglietto sarà open, ovvero sarà sempre valido per un ingresso, ma non avrà scadenza e si potrà decidere l’orario della visita in base alla disponibilità degli slot. Riaperto anche l’elegante bookshop con una vasta scelta di volumi d’arte e una linea di artigianato locale pensata proprio per Monreale; disponibile la guida, edita da Skira; disponibile una app di ultimissima generazione per poter visitare il complesso in piena autonomia.

Biglietto integrato del complesso monumentale di Monreale (Chiostro dei Benedettini, Duomo, Cappella Roano, terrazze e sale, Museo Diocesano): € 12/ridotto € 9.

Solo per gruppi (10 pax): DUOMO + CHIOSTRO: € 10/ridotto € 7.

Solo domenica pomeriggio: Duomo + Terrazze + sale + Cappella Roano

€ 6,00 / gratis > 10

Data

25 Giu 2020 - 13 Lug 2020
Ongoing...

Ora

08:00 - 18:00

Costo

12 euro (intero) e 9 euro (ridotto)
Duomo di Monreale (PA)

Luogo

Duomo di Monreale (PA)
Piazza Guglielmo II, 1, Monreale (PA)

Organizzatore

Coopculture

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here