Guerra ai frittolari

Autore:

Categoria:

Street food_frittolaroLa Polizia Municipale si accanisce contro la vendita di interiora (frittola, meusa, stigghiola e altro…)

Mano pesante della Polizia Municipale di Palermo contro i venditori ambulanti di frittola, stigghiola, meusa, musso e interiora di animali.
Con questa iniziativa si intende conservare la linea dei cittadini panormiti, molto propensi – per tradizione e per leccumaria – a cibarsi di queste prelibatezze. In pratica senza le pur rispettabili indicazioni della chiesa palermitana – che di solito invita i fedeli durante  il periodo quaresimale ad astenersi dalle classiche abbuffate fuori controllo –   il comando dei vigili vuole reprimere uno stile alimentare che piazza ai primi posti  – per una ricerca  bizzarra  – a livello mondiale i cittadini palermitani.

La ricerca effettuata all’OSM (Organizzazione  Mondiale della Sanità) consiste nel misurare il girovita dei maschi di età compresa fra i 30 e i 50 anni.
Finalmante!! Era l’ora di vedere i palermitani piazzarsi nei primi posti di una classifica che conta. Addirittura, due vigilesse – immortalate il 6 marzo sotto i portici di via Ruggero Settimo – molto solerti e ligie al dovere, hanno ritenuto di dover controllare se il banchetto posizionato da parte dell’Associazione Donatori di Midollo Osseo, con tanto di colombe per raccogliere fondi a favore della stessa Associazione,   avesse i requisiti e i permessi per stare lì.
Il tutto dovuto ad una cattiva interpretazione dell’ordinanza municipale che riportava testualmente:  “Controllare a tappeto tutti gli ambulanti abusivi che vendono o promuovono frattaglie e interiora“. Molto probabilmente il non avere specificato che si trattasse di frattaglie e interiora di origine animale è alla base della solerzia che ha indotto le vigilesse ad accanirsi contro i volontari dell’Associazione Donatori di Midollo Osseo.

Giuseppe Compagno

Rimani aggiornato con la cultura...

10,113FansLike
457FollowersSegui
536FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Le Antiche Fornaci Maiorana

Le Antiche Fornaci Maiorana sono un raro e prezioso esempio di archeologia industriale. Si tratta di  un complesso preindustriale costituito da un frantoio per...

Villa Belmonte Gulì alla Noce

La Villa Belmonte Gulì alla Noce è una bellissima dimora nobiliare, fatta costruire nei primi dell’800 da Giuseppe Emanuele Ventimiglia, principe di Belmonte, nella...

Carnevale a Palermo e in Sicilia

Giorni festivi 2020 23 febbraio 2020 Carnevale domenica 25 febbraio 2020 Martedì Grasso martedì Le prime notizie storiche sul Carnevale siciliano risalgono al 1600 e riguardano proprio la città di Palermo. Un detto antico palermitano...

Chiesa di San Giorgio dei Genovesi

La storia della Chiesa di San Giorgio Nel luglio del 1576, la “Nazione genovese”, in concomitanza con la sua crescita demografica, acquistò dalla confraternita di...

Celebrazione di matrimonio di massa a Palermo

Nel 1934 a Palermo come in altre città d'Italia si celebrò "la Sagra della Nuzialità", una celebrazione di matrimoni di massa voluti da Mussolini ...

IL CARNEVALE nella storia e…in cucina

Il Carnevale è  da sempre sinonimo di divertimento estremo, di libertà nel gioco, nei travestimenti e nella tavola. Mai come in questo periodo dell'anno,...