Guerra ai frittolari

Autore:

Categoria:

Street food_frittolaroLa Polizia Municipale si accanisce contro la vendita di interiora (frittola, meusa, stigghiola e altro…)

Mano pesante della Polizia Municipale di Palermo contro i venditori ambulanti di frittola, stigghiola, meusa, musso e interiora di animali.
Con questa iniziativa si intende conservare la linea dei cittadini panormiti, molto propensi – per tradizione e per leccumaria – a cibarsi di queste prelibatezze. In pratica senza le pur rispettabili indicazioni della chiesa palermitana – che di solito invita i fedeli durante  il periodo quaresimale ad astenersi dalle classiche abbuffate fuori controllo –   il comando dei vigili vuole reprimere uno stile alimentare che piazza ai primi posti  – per una ricerca  bizzarra  – a livello mondiale i cittadini palermitani.

La ricerca effettuata all’OSM (Organizzazione  Mondiale della Sanità) consiste nel misurare il girovita dei maschi di età compresa fra i 30 e i 50 anni.
Finalmante!! Era l’ora di vedere i palermitani piazzarsi nei primi posti di una classifica che conta. Addirittura, due vigilesse – immortalate il 6 marzo sotto i portici di via Ruggero Settimo – molto solerti e ligie al dovere, hanno ritenuto di dover controllare se il banchetto posizionato da parte dell’Associazione Donatori di Midollo Osseo, con tanto di colombe per raccogliere fondi a favore della stessa Associazione,   avesse i requisiti e i permessi per stare lì.
Il tutto dovuto ad una cattiva interpretazione dell’ordinanza municipale che riportava testualmente:  “Controllare a tappeto tutti gli ambulanti abusivi che vendono o promuovono frattaglie e interiora“. Molto probabilmente il non avere specificato che si trattasse di frattaglie e interiora di origine animale è alla base della solerzia che ha indotto le vigilesse ad accanirsi contro i volontari dell’Associazione Donatori di Midollo Osseo.

Giuseppe Compagno

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

10,932FansLike
478FollowersSegui
554FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Quando nacquero i primi giornali a Palermo?

Il primo numero del Giornale di Sicilia fu pubblicato il 7 giugno 1860 con la testata “Giornale Officiale di Sicilia” sotto la direzione di...

La scuola di una volta

Chiariamo subito che non si tratta degli anni 30 o 40, quando ancora si usavano penna e calamaio, anche se i banchi della scuola...

Il prezioso archivio dell’Architetto Salvatore Cardella

È in fase di riordino un prezioso fondo privato di notevole valore storico artistico: l’archivio del Prof. Arch. Salvatore Cardella (Caltanissetta 24/06/1896 – Palermo...

Monte Pellegrino

Ho voluto iniziare la descrizione del monte Pellegrino con queste belle parole tratte dal libro "Viaggio in Sicilia" di Bernard Berenson del 1957, perché...

Chiesa Sant’Antonio Abate (detta dell’Ecce Homo)

La chiesa di S. Antonio Abate si trova in via Roma, sulla destra poco dopo la via Vittorio Emanuele venendo dalla Stazione Centrale. È...

Palermo e le Sedie Volanti

Come molti sanno, a Palermo esiste una strada chiamata via delle sedie volanti. Questo nome, così curioso, ha sempre risvegliato la fantasia popolare che...