Il presepe di Pane Artistico

Autore:

Categoria:

16,020FansLike
478FollowersSegui
619FollowersSegui

presepe di paneDal 6 Dicembre al 6 Gennaio

Il presepe di Pane Artistico

Il presepe di pane artistico  si realizza da tanti anni nella suggestiva Chiesa di S.Isidoro dei Fornai. La chiesa di S. Isidoro, costruita nel 1643, appartenne fin dalle origini alla Compagnia dei lavoratori fornai dove ha sede la Confraternita di “Gesù e Maria” dei suddetti lavoratori e, in epoca più recente, anche la Confraternita di Maria SS. Addolorata del Venerdì Santo, fondata nel 1922/23, promotrice di una processione famosa nel quartiere dell’Albergheria di Palermo. La chiesa è dedicata a S.Isidoro, umile contadino vissuto a Madrid nel XII sec. e canonizzato nel 1622 da papa Gregorio XV. S. Isidoro è il patrono della città di Madrid e santo protettore della Famiglia Reale di Spagna e il suo culto si diffuse in Sicilia negli anni del viceregno spagnolo.

Il suggestivo presepio è interamente realizzato con lo stesso materiale, il pane, per dar vita ad un’espressione concreta di fede. Tutti i personaggi, forgiati dalle abili mani dei fornai, prendono forma lentamente, il classico panorama del presepio assume uno scenario particolare. D’altronde, caratteristica del presepio è che ovunque nel mondo, è costruito con la materie prime che le diverse realtà territoriali producono. Pane e vita sono un binomio presente nell’esperienza quotidiana in questo presepio, tale binomio diventa anche una proposta, visto che Cristo è venuto nel mondo “perché tutti abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza”.

Chiesa dei Fornai Confraternita “Gesù e Maria” dei lavoranti Fornai

Confraternita “Maria Addolorata e Cristo Morto del Venerdì Santo”

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Palermo e la lotta contro il caldo: storia e curiosità!

Quando c'è caldo a Palermo qualcuno sbuffa (sciuscia). Non è un problema nuovo, anzi è antichissimo! Ed una volta i mezzi per contrastarlo non...

Palazzo Abatellis: da palazzo nobiliare a Galleria Regionale

Palazzo Abatellis sorge nell'antico quartiere della Kalsa, lungo una delle strade più antiche e rappresentative della città, la medievale “Ruga nova de Alamannorum” (strada...

Piazza Indipendenza

Piazza Indipendenza è situata tra Corso Calatafimi, Re Ruggero, Pisani e Via Vittorio Emanuele. Anticamente la piazza era conosciuta come “Piano di S. Teresa”, per...

Torre di San Nicolò all’Albergheria

Proprio vicino alla Chiesa di San Nicolò di Bari all’Albergheria, sorge una slanciata costruzione quadrangolare con i conci ben squadrati, si tratta della trecentesca...

Via Pietro Fudduni

La strada si estende dalla via dei Carrettieri alla via delle Cappuccinelle. Prende il nome dal poeta dialettale Pietro Fudduni (Pietro Fullone in italiano), vissuto...

Mondello, da palude a paradiso ritrovato

Sembra strano vedendola oggi ma la borgata di Mondello, una delle zone più famose di Palermo, fino all’inizo del secolo scorso si presentava in...