“La Passione di Cristo”, rivive nel centro storico di Palermo

Autore:

Categoria:

Dal 14 al 21 aprile 2019

A cura della Venerabile Confraternita di Maria Santissima Addolorata dei Fornai, della Chiesa di San Giuseppe Cafasso all’Albegheria

Vivere “La Passione di Cristo” attraverso, la sacralità della rappresentazione, messa in scena dalla Confraternita di Maria SS. Addolorata. Noti ai fedelissimi e alla gente  come i “Fornai”,  ripropongono per  le festività pasquali, i momenti salienti del calvario di Cristo, tra la gente del centro storico di Palermo, nel quartiere popolare dell’Albergheria.
Per l’occasione ogni anno, intensa è la partecipazione della cittadinanza e non solo, per assistere ad un evento mistico e suggestivo nell’ambito della Settimana Santa ed emozionare e rivivere la passione, la morte e la resurrezione di Gesù Cristo.
La Congregazione, fondata nel 1922,  si distingue,  rispetto alle altre realtà presenti nel territorio, per la particolare e toccante rappresentazione della Passione di Cristo, curata nei dettagli, con scene altamente coreografiche ed uniche.

La manifestazione ha il suo inizio con la Domenica delle Palme

Il calendario con i principali appuntamenti

  • 14 Aprile, domenica delle Palme, ore 9:30, Rappresentazione Vivente dell’Ingresso di Gesù a Gerusalemme;
  • 18 Aprile, Giovedì Santo, dalle ore 16:00, rappresentazione dell’ultima cena e dell’arresto di Cristo;
  • 19 Aprile, Venerdì Santo, dalle 15:00, rappresentazione della Crocifissione e Morte, a seguire la Solenne Processione con i venerati simulacri del Cristo morto e della Madre Addolorata, che percorrerà le vie del quartiere.
  • 21 Aprile, Pasqua, dalle 18:00 Rappresentazione delle resurrezione di Cristo.
 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Rimani aggiornato con la cultura...

10,938FansLike
478FollowersSegui
552FollowersSegui
Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Torna a Palermo “Le vie dei tesori”. Tutti i luoghi aperti alle visite

Le Vie dei Tesori è tra i più grandi Festival italiani dedicati alla valorizzazione del patrimonio culturale, monumentale e artistico delle città di Palermo ma anche della Sicilia.

I tetti della Cattedrale di Palermo

Da una porta, all'interno della Cattedrale di Palermo, si accede ad una scala  un po' scialba, come di una vecchia casa, che ti immette...

Quando nacquero i primi giornali a Palermo?

Il primo numero del Giornale di Sicilia fu pubblicato il 7 giugno 1860 con la testata “Giornale Officiale di Sicilia” sotto la direzione di...

Il Santo Nero patrono di Palermo

Benedetto da San Fratello, noto soprattutto come San Benedetto il Moro, è uno dei patroni della città di Palermo. Ecco la sua storia straordinaria. Percorrendo...

Monte Pellegrino

Ho voluto iniziare la descrizione del monte Pellegrino con queste belle parole tratte dal libro "Viaggio in Sicilia" di Bernard Berenson del 1957, perché...

La scuola di una volta

Chiariamo subito che non si tratta degli anni 30 o 40, quando ancora si usavano penna e calamaio, anche se i banchi della scuola...