Pesce spada all’agghiotta

Autore:

Categoria:

Aiutaci a far crescere la pagina con un semplice clic sul pulsante...Grazie

22,482FansLike
1,085FollowersSegui
633FollowersSegui

Pesce-spada-alla-ghiottaUno squisito piatto di pesce della tradizione siciliana è il pesce spada all’agghiotta, E’ un piatto di origine messinese, quindi siciliano doc, un secondo di pesce gustoso e che profuma di antico. La ‘ghiotta’ è un sugo che sta alla base di moltissime preparazioni siciliane e consiste in un soffritto di cipolla, sedano, pomodoro, capperi e olive verdi. Troviamo  lo stesso soffritto per fare la caponata di melanzane, di carciofi, di pesce spada, di tonno, per cucinare il baccalà e tantissime altre ricette ancora.

INGREDIENTI

  • 1 kg Pesce spada
  • 1 Cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • un po’ di prezzemolo
  • una costa di sedano
  • 500 g Polpa di pomodoro
  • q.b.Capperi sotto sale
  • 1 manciata di olive
  • 1 bicchiereVino bianco
  • FARINA
  •  Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

In un tegame fate appassire la cipolla e l’aglio tritati con mezzo bicchiere d’olio, il sedano e il prezzemolo. Aggiungete la polpa di pomodoro, i capperi, le olive verdi, un pizzico di sale e pepe. Cucinare la salsetta a fuoco moderato, per 10 minuti.
Togliete
la pelle al pesce e tagliatelo a fette, infarinatelo e mettetelo a friggere in una padella con abbondante olio, aggiungete un po’ di sale, quindi scolatelo. A questo punto adagiatelo nel tegame col sugo precedentemente preparato spolverando con del prezzemolo tritato, aggiungendo qualche cappero e una spruzzata di vino bianco. Infornate a calore medio per una quindicina di minuti e portate in tavola.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare anche...

La marmellata di arance con zucchero di canna

La marmellata di arance è una ricetta tanto facile, quanto buona. Ottima se gustata a colazione su di una fetta di pane, eccellente per farcire...

Chiesa di Sant’Ippolito Martire

La chiesa di S. Ippolito a Palermo, si trova nel quartiere del Capo,  di fronte alla Chiesa dell'Immacolata Concezione ed è una delle più antiche...

Chiesa di Sant’Anna la Misericordia

La Chiesa di Sant'Anna, che con la sua mole domina l’omonima piazza, un tempo chiamata “Piano della Misericordia”, a pochi metri dall’antico mercato di...

L’antica chiesa di San Nicolò degli Scalzi

Sebbene a Palermo esista una piazza dedicata alla chiesa di San Nicolò degli Scalzi, non vi è più alcun edificio che ne giustifichi la...

San Filippo Neri, compatrono di Palermo

Oggigiorno la notoria patrona principale di Palermo è Santa Rosalia, la quale nel XVII secolo sostituì le quattro precedenti Agata, Cristina, Ninfa, Oliva. Il...

Festino di S. Rosalia

Ieri si è svolto, come da 389 anni a questa parte, il Festino di S. Rosalia, la festa delle feste per ogni palermitano che...